Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Berlusconi: si tuteli la vita umana, no a strumentalizzare la fede

“L’idea di Europa che nasce dall’incontro fra la cultura greco-romana ei valori giudaico-cristiani. Due forme di universalismo che insieme hanno definito il valore della persona, soggetto portatore di diritti sacri e inviolabili, diritti che non è lo Stato a concedere, ma che lo Stato ha il dovere di riconoscere e tutelare”, ricorda Berlusconi in una lettera al quotidiano Avvenire.

Il leader di FI, quindi, affronta anche la questione migratoria, sottolineando il “duplice dovere dell’Europa: da un lato quello di farsi carico dell’accoglienza in modo solidale, senza lasciarne l’onere solo sui Paesi, come l’Italia, più esposti alle ondate migratorie, dall’ altro quella di essere promotrice di stabilità e di sviluppo nei Paesi a sud del Mediterraneo in modo da prosciugare alle radici l’esigenza stessa di emigrare”.

“A noi, da cristiani e liberali, spetta – si legge ancora nella missiva – il difficile competere di operare sulla base di questi princìpi abbiamo per costruire l’Europa che sognato per generazioni: non soltanto un continente privo di conflitti, non soltanto un grande spazio di libero mercato (sono entrambi aspetti importantissimi, naturalmente), ma una comunità di donne e uomini liberi sulla sacralità della persona”. 

E conclude: “Questi sono i valori fondativi del Partito Popolare Europeo, che siamo orgogliosi di rappresentare in Italia. Questo è anche il solo possibile avvenire dell’Europa, è il solo modo per svolgere un ruolo da protagonisti in un mondo percorso da grandi incertezze e tensioni che mettono in pericolo la pace, la libertà, lo sviluppo per tutti”.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *