Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Barcellona-Real Madrid 0-0 | La Diretta

Al Camp Nou il big match della Liga in un clima surreale e anomalo. Le due grandi di Spagna non vivono un buon momento: Zidane è già a rischio e in casa blaugrana continuano le turbolenze tra squadra e club

CLICCA QUI per aggiornare la diretta

3’

—  

Scatta Ansu Fati, anticipato però dall’uscita di Courtois.

2’

—  

Quello del Barcellona è un 4-2-3-1, Pedri gioca sulla destra, più avanti di Sergino Dest: per entrambi è l’esordio nel Clasico.

1’

—  

Partiti! Comincia Barcellona-Real Madrid.

Squadre in campo per il riscaldamento, in un Camp Nou vuoto.

Sorpresa Pedri, out Modric

—  

Il Barcellona di Ronald Koeman lancia i due 17enni: oltre ad Ansu Fati c’è Pedri titolare, dopo il gol al debutto in Champions League contro il Ferencvaros. Rientra Jordi Alba in difesa. Tanti indisponibili per il Real Madrid di Zidane (Carvajal, Odriozola, Odegaard, Hazard e Mariano Diaz). Torna Sergio Ramos, dopo la squalifica che lo ha tenuto fuori nel match di Champions perso con lo Shakhtar 3-2. Fuori Modric: in campo Asensio e Vinicius.

Le formazioni ufficiali

—  

Barcellona (4-2-3-1): Neto; Dest, Piqué, Lenglet, J.Alba; Busquets, De Jong; Pedri, Coutinho, Ansu Fati; Messi. All. Ronald Koeman.

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Nacho, Varane, Sergio Ramos, Mendy; Kroos, Casemiro, Valverde; Asensio, Benzema, Vinicius. All. Zinedine Zidane.

L’attesa di Pedri

—  

Grande attesa per Pedri, il nuovo gioiellino del Barça che doveva andare al Real. Classe 2002, in Champions League ha esordito il 20 ottobre contro il Ferencvaros: subentrato ad Ansu Fati, ha subito trovato il gol. I blaugrana l’hanno acquistato dal Las Palmas per 5 milioni di euro, “scippandolo” al Real Madrid.

Senza pubblico

—  

In un Camp Nou vuoto, alle 16 di oggi pomeriggio andrà in scena la regina delle partite: il Clasico. Il clima sarà surreale vista l’assenza del pubblico, anche se Barcellona-Real Madrid resta sempre una partita speciale, non solo in Spagna. Quello di oggi sarà un big match atipico anche per le condizioni attuali delle due squadre; i Blancos stanno sicuramente peggio, ma i blaugrana sono tutt’altro che sereni. In Catalogna è ancora in corso la disputa tra squadra e dirigenza, mentre a Madrid Zidane è già a rischio dopo le sconfitte tra campionato e Champions contro Cadice e Shakhtar Donetsk. Più di un occhio sulla sfida lo butteranno anche Juventus e Inter che affronteranno le due spagnole in coppa. E le conseguenze del Clasico avranno sicuramente delle ricadute sul loro cammino in Europa.

Le curiosità

—  

Blaugrana e Merengues hanno disputato 243 incontri ufficiali e il bilancio è favore del Real Madrid: 96 vittorie contro le 95 dei blaugrana. Il pareggio è arrivato in 51 occasioni. Negli ultimi dieci incontri, dal 2017 al 2020, tra Supercoppa di Spagna, Liga e Coppa del Re, il Barcellona ha ottenuto quattro successi, mentre i Blancos tre. Altrettanti sono stati i pareggi. Leo Messi è il capocannoniere del Clasico in tutte le competizioni: sono in totale 26 i gol messi a segno, sette dei quali proprio al Camp Nou.

Dove vederla

—  

Barcellona-Real Madrid si giocherà alle 16, sarà trasmessa su Dazn e diretta testuale su Gazzetta.it.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *