Viva Italia

Informazione libera e indipendente

AZIONE CIVICA: ” VIVERE LO SPORT “

Il silenzio assordante di un’ Amministrazione inerte sullo sport e vita sana degli altamurani.
E’ necessaria una boccata d’ ossigeno per iniziare a ricucire il gap creato dalla profonda fase di stallo vissuto in questi due anni a causa della pandemia. E’ possibile che un campo di calcio di una città vicina ad Altamura  con un pò di verde pubblico debba suscitare stupore e “ invidia “ da parte degli altamurani?
Altamura città di circa  71.000 abitanti con più di 10.000 sportivi tra podisti, ciclisti, atleti, pallavolisti, cestisti e calciatori, necessita di risposte. Un’ Amministrazione efficiente dovrebbe valutare le esigenze dei tanti giovani altamurani che svolgono la loro attività agonistica e non, in diverse discipline, di accogliere le proposte delle numerosi associazioni presenti sul territorio, attenzionando soprattutto le richieste degli sportivi, anche perchè lo
sport non bisogna valutarlo unicamente sotto l’ aspetto agonistico, ma valutarlo sotto l’ aspetto educativo formativo poichè favorisce e alimenta il confronto e la socializzazione tra ragazzi e crea una valida alternativa agli attuali sistemi di comunicazione sintetici e veloci offerti dalla moderna tecnologia che hanno impoverito tra i giovani i rapporti interpersonali.

L’ Amministrazione comunale, avendo la consapevolezza che lo sport con le sue regole riesce anche a tenere i giovani dai facili richiami della criminalità, dovrebbe rendere più organici e omogenei interventi ed iniziative sportive attraverso un agire istituzionale che dia più valore non solo alle discipline sportive radicate nel territorio, dovrebbe organizzare iniziative e progetti mirati ad incentivare collaborazioni al fine di sbloccare dei fondi da
destinare alla realizzazione degli impianti sportivi.
Con Azione Civica stiamo lavorando a fondo sullo sport, che ha subito una brusca frenata alle attività per difficoltà ed impedimenti oggettivi, con una concreta idea di rilancio che possa garantire un cambio di rotta rispetto al passato, perchè attraverso lo sport si possono creare per la città importanti e positive occasioni di sviluppo economico, turistico e culturale grazie ai fondi stanziati dal PNRR. E’ importante dare adeguate possibilità alle tante realtà che si sono spese nel tempo per sostenere questo importantissimo settore. Sport come strumento per eccellenza di inclusione, di sviluppo, di rinascita armonica, fisica e mentale.

Azione Civica si sta attivando per aprire un’ ampia riflessione su come cercare di rendere più organico e coeso lo sport che numerosi giovani svolgono a livello amatoriale e non, con l’ obiettivo di concentrarlo e renderlo più interessante sia sotto l’ aspetto organizzativo che agonistico. Un modello di intervento che mirerebbe ad abbattere le barriere economiche e accetterebbe concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, fornendo un servizio alla comunità.
La mission è quella di promuovere lo sport attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra la popolazione al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui.

Francesca Branà

Fonte: pugliapress.org

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *