Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Auto elettriche: colloqui in corso tra Hyundai e Apple

Hyundai conferma i recenti colloqui con Apple, in merito alla nascita della nuova automobile elettrica di Apple. È stata la Casa coreana stessa a parlare di questi incontri con la multinazionale nota in tutto il mondo per la produzione dell’iPhone, tra gli smartphone più famosi e usati a livello globale.

Un portavoce di Hyundai Motor ha dichiarato alla CNBC: “Comprendiamo che un’azienda come Apple stia sondando, attraverso discussioni preliminari, una considerevole varietà di Case automobilistiche globali, compresa Hyundai. La discussione però è alle sue fasi iniziali, niente è ancora stato deciso”, ha precisato. Le indiscrezioni rimangono tali, al momento Apple si è astenuta da qualsiasi commento e dichiarazione in merito.

Un report locale di Korea Economic Daily ha parlato dell’ipotesi di un’alleanza tra Apple e Hyundai. È stato addirittura ipotizzato che, nel caso in cui le due società dovessero davvero decidere di creare insieme la prima auto elettrica di Apple, allora la messa in strada della vettura potrebbe avvenire entro il 2027. Dopo questa notizia, le azioni della casa coreana si sono alzate, Hyundai Motor ha guadagnato il 19,42%, Hyundai Wia il 21,33%, Hyundai Mobis il 18,06% e Hyundai Glovis è salita dello 0,75%. Il titolo dell’affiliata Kia Motors ha guadagnato l’8,41%. Il titolo Apple si era mosso al rialzo già nelle scorse settimane, dopo alcune indiscrezioni sulla produzione di una Apple Car, ha chiuso ieri a +3,41% ed è salito nell’afterhours dello 0,60%.

Anche noi avevamo già parlato dell’auto elettrica di Apple il mese scorso, poco prima di Natale. Dalle notizie di fine 2020, sembrava che Apple avrebbe prodotto la sua prima auto elettrica entro il 2024; per il momento nessuna conferma, ma solo tante indiscrezioni. L’auto comunque molto probabilmente si farà e sarà equipaggiata con una batteria “made in Cupertino” dall’autonomia sorprendente.

Secondo alcune indiscrezioni, la nuova auto elettrica di Apple dovrebbe montare batterie realizzate dal brand stesso, con un design che ridurrebbe il costo. Un’idea non nuova, anzi già vista nel 2014 sulla base del Project Titan. Sicuramente, nonostante Apple sia un colosso mondiale, produrre una vettura elettrica da zero e in grandi numeri non è facile nemmeno per un brand di questa portata. Realizzare un’auto per chi non lo ha mai fatto non è sicuramente paragonabile alla produzione di centinaia di milioni di gadget elettronici con parti provenienti da tutto il mondo. Vedremo gli sviluppi nei prossimi mesi.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *