Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Autista del bus rimprovera tre giovani senza mascherina, loro lo aggrediscono


Un autobus Ataf
Un autobus Ataf

Firenze, 5 gennaio 2020 – Ha rimproverato tre passeggeri che non indossavano la mascherina e questi hanno reagito iniziando a inveire contro di lui, colpendo con pugni e sputi la parete in plexiglass che protegge la cabina di guida. Vittima dell’episodio, avvenuto poco prima della mezzanotte a Firenze, in zona Rifredi, l’autista di un bus di linea dell’Ataf. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha identificato e denunciato i tre responsabili. La corsa del bus è stata interrotta per permettere la sanificazione del mezzo.

Secondo quanto emerso, gli autori del gesto sono un 23enne italiano, un 30enne dell’Est Europa e un 22enne del Senegal, tutti denunciati per interruzione di pubblico servizio e multati per ubriachezza e per aver violato il coprifuoco previsto dalle norme anti Covid. Al 23enne, che avrebbe anche strappato e rotto la catena che delimita l’accesso alla cabina di guida, è stato anche contestato il reato di danneggiamento aggravato. Il 22enne, in Italia senza permesso di soggiorno, è stato denunciato anche per violazione delle norme sull’immigrazione. Insieme ai tre c’era anche un 23enne polacco soccorso dai sanitari del 118 e portato in ospedale perché in stato di semincoscienza dovuto all’assunzione di alcol. Anche per lui sono scattate una multa per ubriachezza e una per aver violato il coprifuoco.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *