Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Australian Open 2023, Matteo Berrettini rivela: “Non mi sono allenato abbastanza in pre-season, ero ancora alle prese con infortuni”

Dopo quasi cinque ore di gioco, Matteo Berrettini è stato sconfitto da Andy Murray al primo turno degli Australian Open 2023. Delusione atroce per il tennista italiano, n.14 al mondo, capace di rimontare due set di svantaggio e di procurarsi anche un match point (in cui ha sbagliato un comodo passante di rovescio), per poi arrendersi 10-6 al super tie-break del quinto set.

Alla fine è stata una gran bella partita, in particolare negli ultimi tre set. Non sono contento di come sono entrato in campo, ovviamente è stato un po’ diverso da quello che mi aspettavo“. Il finalista di Wimbledon 2021 si riferisce alla chiusura del tetto alla Rod Laver Arena per contrastare le temperature estreme del primo pomeriggio aussie: “Faceva freddo, non caldo. Col caldo mi aspettavo condizioni diverse e due minuti prima del match tutto è cambiato. Devo dire che Andy ha gestito meglio la situazione, ma la cosa buona è che sono riuscito a ribaltare il match con un altro tennis“.

Berrettini prosegue in conferenza stampa con un’analisi a caldo della sua sconfitta:Non penso di aver giocato bene oggi, ma ho avuto un match point. È davvero difficile parlare della partita adesso. Potevo gestire alcune palle in maniera diversa. L’anno scorso ho vinto 7-6 al quinto, quest’anno ho perso 7-6 al quinto. È il tennis”.

VIDEO Matteo Berrettini, che errore sul match-point agli Australian Open! Azzurro sconfitto da Murray al primo turno

Non so come si sentisse lui alla fine. Io mi sento stanco ovviamente, ma non ho perso per questo motivo. Mi sono sentito bene al quinto, anche se avevo le gambe pesanti, ma non è questo il punto. È pazzesco cosa sia riuscito a fare dopo tante operazioni e dopo i tanti chilometri percorsi nella sua carriera. È pazzesco, ha mostrato quanto ama questo sport e questo tipo di partite“, aggiunge il 26enne azzurro.

Il romano ha poi commentato anche le difficoltà fisiche affrontate nel corso della preparazione invernale in vista della trasferta australiana:Io non mi sono allenato abbastanza nella pre-season. Stavo ancora recuperando da alcuni infortuni. Volevo vedere se fossi pronto per un match al quinto, e lo ero, quindi sono felice di questo“.

Foto: Lapresse

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *