Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Audi Q2: dotazioni e prezzi della nuova versione turbodiesel

La gamma 2021 del compact-SUV dei Quattro Anelli si fa ancora più versatile con l’arrivo della variante 2.0 TDI con trazione Quattro e doppio Scr per l’abbattimento degli ossidi di azoto.

Un’ulteriore novità contrassegna la fase di debutto commerciale di Audi Q2. In piena corrispondenza con il recente programma di aggiornamenti, finalizzato ad un ampio “upgrade” dedicato a corpo vettura, contenuti, soluzioni hi-tech e meccatronica, la nuova declinazione “Model Year 2021” del compact-SUV di Ingolstadt si arricchisce con la variante turbodiesel 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV. Una “new entry” (sebbene provvista di una motorizzazione fra le più utilizzate dalla lineup del Gruppo Volkswagen) che va ad aggiungersi alla configurazione benzina 1.5 TFSI di pari potenza.

Ecco quanto costa

Già in fase di ordinazione, ed attesa nelle concessionarie a partire da novembre 2020, Audi Q2 2.0 (35) TDI 150 CV quattro S Tronic è in vendita con prezzi “chiavi in mano” che partono da 36.900 euro. L’assortimento di configurazioni di gamma è il medesimo del modello 1.5 TFSI. Di seguito la composizione degli allestimenti con i relativi importi di vendita.

  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV “base”: 36.900 euro
  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV Business: 39.100 euro
  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV Business Plus: 42.050 euro
  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV Admired: 38.650 euro
  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV Admired Advanced: 40.400 euro
  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV S Line Edition: 41.900 euro
  • Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV Identity Black: 43.250 euro.

I dettagli di motorizzazione

Elemento di spicco che contraddistingue l’inserimento della novità turbodiesel nella gamma Q2 2021 è l’unità motrice 2 litri (1.968 cc) provvista di un ampio ventaglio di tecnologie rivolte all’ottimizzazione del rendimento e, dunque, a tenere sotto controllo consumi ed emissioni: circuiti di raffreddamento separati, doppio controalbero di equilibratura, radicale riduzione degli attriti interni, nuova gestione termica, pressione massima di iniezione common rail portata a 2.000 bar.

Obiettivo efficienza

In ordine di ottenere la classificazione di inquinamento Euro 6d Isc-Fcm (Wltp 3.0), anche il 2.0 turbodiesel di Audi Q2 2021 adotta il dispositivo “twin dosing” (che aveva esordito nella seconda metà del 2019 sotto il cofano della aggiornata Volkswagen Passat e va, progressivamente, ad equipaggiare tutte le varianti a gasolio del Gruppo VAG) con doppio sistema di riduzione catalitica selettiva (Scr) disposto “a valle” e doppia iniezione di urea, in grado di abbattere in maniera significativa le emissioni degli ossidi di azoto.

Trasmissione e assetto

Al 2.0 Tdi di Audi Q2 2021 viene abbinata la trasmissione S Tronic doppia frizione a sette rapporti, e si introduce nella nuova gamma il consueto sistema di trazione integrale permanente Quattro affinata nel sistema di lubrificazione e con frizione multidisco a lamelle, incaricata di trasferire (in tutto o in parte) la coppia motrice alle ruote posteriori e, rispetto alla serie precedente, più leggera di circa un kg. L’assetto si avvale di sospensioni anteriori di tipo McPherson e posteriori multilink a quattro bracci. A richiesta (tranne che per gli allestimenti S Line Edition ed Identity Black che lo montano in primo equipaggiamento) è disponibile l’assetto sportivo; in alternativa, Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV può essere equipaggiata con il set di sospensioni regolabili con ammortizzatori a controllo elettroidraulico abbinate al sistema di controllo della dinamica di marcia “Audi Drive Select” (quest’ultima opzione è, a sua volta, ordinabile anche singolarmente).

Valori prestazionali

Di seguito i dati dichiarati da Audi.

  • Potenza massima: 150 CV (immutata rispetto alla precedente serie)
  • Coppia massima: 360 Nm disponibili già a 1.600 giri/min (ovvero 20 Nm in più e 150 giri/min in meno in rapporto alla generazione che si prepara ad essere sostituita)
  • Velocità massima: 210 km/h
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 8”2
  • Consumo a ciclo medio Wltp: 5,3-5,8 litri di gasolio per 100 km
  • Emissioni di CO2 a ciclo medio Wltp: 138-153 g/km.

Corpo vettura e capienza vano bagagli

Essenzialmente identica alla variante 1.5 TFSI benzina, Audi Q2 2.0 (35) TDI quattro S Tronic 150 CV ne condivide impostazione esterna, layout abitacolo e misure di abitabilità. È però un po’ più pesante (a vuoto 1.570 kg, contro i 1.365-1.380 delle varianti benzina), e dispone di una maggiore capacità di traino (1,8 tonnellate contro 1,5t). Di seguito, brevemente, un riassunto delle dotazioni.

  • Lunghezza: 4,21 m
  • Larghezza: 1,79 m (specchi retrovisori esclusi)
  • Altezza: 1,54 m
  • Capacità utile del vano bagagli: 355 litri nel normale assetto di marcia e fino a 1.000 kg a sedili posteriori completamente abbattuti (405-1.050 litri le versioni benzina).

I principali equipaggiamenti

  • Gruppi ottici anteriori Full Led di serie per la versione Business Plus
  • Fanaleria posteriore a Led con indicatori di direzione dinamici di serie per la versione Business Plus
  • Cerchi in lega da 6.5×16” con pneumatici da 215/60 R 16
  • Vetri atermici
  • Sedili (regolabili manualmente) rivestiti in tessuto “Script”
  • Volante in pelle a 3 razze con airbag fullsize a regolazione manuale in altezza e profondità
  • Pomello leva del cambio rivestito in pelle
  • Rivestimento padiglione in tessuto
  • Inserti plancia e pannelli porta in vernice grigio argento ad effetto diamantato
  • Illuminazione interna con luci di lettura, plafoniera posteriore e luce vano bagagli
  • Schienali posteriori ribaltabili a schema 40 : 60
  • Climatizzatore manuale con filtro antipolvere e allergeni
  • Infotainment: display monocromatico da 3.5” per le informazioni al conducente; modulo Audi Connect Remote & Control (per MMI Radio Plus con schermo da 5.8”, comandi vocali in abbinamento al volante multifunzione, una presa Aux-In, regolazione del volume in base alla velocità), per la visualizzazione di informazioni veicolo – livello carburante, chilometraggio, prossimo intervallo manutenzione, ultima posizione di parcheggio, blocco e sblocco vettura da remoto, individuazione veicolo in sosta, rapporto sullo stato della vettura, apertura e chiusura porte tramite device portatile – allo smartphone utente (collegabile mediante applicazione myApp); suite di servizi Audi Connect Safety & Service (con chiamata di emergenza e assistenza, chiamata online in caso di guasto, servizio assistenza danni Audi, appuntamento Service Audi online), interfaccia Bluetooth, impianto audio DAB con quattro altoparlanti ed Audi Music Interface.
  • Dispositivi ADAS
  • Sistema Audi Pre-sense Front con riconoscimento altri veicoli, pedoni e ciclisti
  • Sistema di ausilio posteriore per le manovre di parcheggio
  • Limitatore di velocità.
  • A richiesta: Adaptive Cruise Assist di supporto al guidatore mediante regolazione autonoma della distanza dal veicolo che precede e della direzionalità nella corsia di marcia fino a 210 km/h.

Fonte: motori.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *