Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Audi e-tron GT: prezzi, powertrain e ricarica

Il Marchio dei Quattro Anelli apre ufficialmente gli ordini per la nuova coupé quattro porte high performance 100% elettrica: tutti i dettagli.

A brevissima distanza dalla presentazione, Audi annuncia la fase di avvio alle ordinazioni per e-tron GT, nuova gamma coupé a quattro porte ad alimentazione 100% elettrica che arricchisce le proposte “zero emission” di Ingolstadt (i SUV e-tron ed e-tron Sportback; l’altrettanto recentissima novità Q4 e-tron) in ordine al corposo programma intrapreso dal marchio tedesco nella mobilità 100% elettrica (il piano quinquennale Audi 2021-2025, confermato di recente, prevede 10 miliardi di euro da destinare allo sviluppo di nuovi modelli a zero emissioni che andranno a completare una lineup di 30 novità elettrificate nei prossimi cinque anni).

Le configurazioni di gamma

A conferma di quanto annunciato durante il “vernissage” ufficiale, Audi e-tron GT viene declinata in due configurazioni:

  • Audi e-tron GT quattro (476 CV e 640 Nm);
  • Audi RS e-tron GT (588 CV e 830 Nm).

Tutte e due le versioni dispongono della trazione integrale quattro, formata da un motore elettrico per ogni assale.

  • Audi e-tron GT: 238 CV dal motore elettrico anteriore e 435 dall’unità posteriore;
  • Audi RS e-tron GT: 238 CV dal motore elettrico anteriore, 456 CV dall’unità posteriore.

Per entrambi i modelli, è presente la funzione “Boost” che per brevi tratti (2”5) fornisce un generoso “surplus” di potenza massima: rispettivamente, 530 CV e 640 CV. cifre che avvalorano quanto indicato dai vertici dei “Quattro Anelli” che hanno ribattezzato la novità e-tron GT come “Il modello di serie più potente mai costruito da Audi”. Il cambio, collegato al motore posteriore, è a due rapporti con Launch Control per la “prima” nel caso in cui si sia attivato il “Boost” la partenza (altrimenti la vettura parte in automatico in “seconda”).

Ecco quanto costa

Audi e-tron GT ed Audi RS e-tron GT debutteranno nelle concessionarie italiane a maggio 2021. I prezzi di vendita “chiavi in mano” partono da, rispettivamente, 107.800 euro e 149.800 euro.

Sistemi di ricarica

Entrambe le configurazioni di Audi e-tron GT vengono corredate, di serie, con quanto segue:

  • Caricatore di bordo per il collegamento del veicolo ad una “presa” a corrente alternata fino a 22 kW;
  • Modulo di ricarica e-tron (fino ad 11 kW a corrente alternata), con cavo di alimentazione tipo E/F e cavo di alimentazione con presa industriale 16A-400V trifase: prevede un’unità di comando comprensiva di cavo di collegamento vettura (lungo 4,5 m) e due differenti cavi d’alimentazione (con connettore per presa di corrente domestica di tipo E/F e connettore per presa industriale); la commutazione manuale fra il 100% ed il 50% della potenza di carica; tecnologia a Led per l’indicazione dello stato del sistema e del processo di carica;
  • Un cavo Mode 3 per la ricarica a colonnine pubbliche fino a 22 kW e 32Ah in modalità trifase.

Autonomia, tecnologie di gestione e tempi di carica

La percorrenza massima dichiarata per la nuova gamma e-tron GT arriva a 487 km (“ovviamente” a ciclo WLTP): un risultato di assoluto valore, cui contribuiscono le tecnologie di aerodinamica attiva (il Cx del corpo vettura, disegnato dalle “matite” del Centro Design guidato da Marc Lichte, è di appena 0,24) ed il dispositivo di recupero dell’energia. Il controllo dell’unità elettrica si avvale del modulo “e-tron Trip Planner” di pianificazione dei tragitti, attraverso il quale l’utente può verificare all’istante quante ricariche siano necessarie per raggiungere una destinazione, e prepara la batteria agli ioni di litio da 93 kWh (85 kWh di capacità utile) raffreddata a liquido e da 800V di tensione nominale, in vista del “rifornimento” di energia in modalità a corrente continua e fino a 270 kW. In questo modo, sono sufficienti 5 minuti per ottenere 100 km di autonomia, e meno di 20 minuti per ricaricare fino all’80% gli accumulatori.

Le soluzioni dedicate

Anche Audi e-tron GT consente l’accesso semplificato dei propri possessori ed utilizzatori agli oltre 200.000 “hub” presenti in 26 Paesi europei, attraverso il servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service, che presuppone un’unica scheda ed un unico contratto per avere a disposizione la rete fast charge Ionity cui Audi aderisce. Relativamente ai sistemi di ricarica domestica, Audi spinge verso la e-mobility “new gen” in virtù della partnership siglata con Enel X ed Alpiq. Nel primo caso, il cliente accede ai servizi di consulenza, per l’aumento della potenza elettrica al proprio domicilio, e di installazione della Wallbox di Enel X a condizioni vantaggiose. Quanto alla collaborazione con Alpiq, l’installazione del sistema di ricarica Audi si abbina a due tariffe “flat” per la fornitura di di energia a prezzi inferiori alla media di mercato e con l’utilizzo di energia che proviene da fonti 100% sostenibili.

I valori prestazionali

  • Velocità massima: 245 km/h (Audi e-tron GT); 250 km/h (Audi RS e-tron GT);
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 4”1 (Audi e-tron GT); 3”3 (Audi RS e-tron GT);
  • Consumo energetico a ciclo combinato WLTP: 19,9-21,6 kWh/100 km (Audi e-tron GT); 20,6-22,5 kWh/100 km (Audi RS e-tron GT);
  • Percorrenza massima a ciclo WLTP: fino a 487 km per Audi e-tron GT; fino a 472 km per Audi RS e-tron GT.

Fonte: motori.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *