Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Associazioni sportive, oltre 280mila euro di fondi per lo sport per 104 realtà. Panetta: “Premiate quelle che promuovono le attività giovanili”

TRENTO. Il Comune di Trento sosterrà alcune realtà sportive trentine mettendo in campo 288 mila euro da assegnare a enti, comitati e associazioni a carattere dilettantistico, anche senza personalità giuridica, con sede legale, sociale, organizzativa e prevalente attività nel territorio comunale: 104 (su 105 richieste pervenute), in totale, le associazioni beneficiarie del contributo.

“Selezionate sulla base di criteri deliberati dalla Giunta comunale nel 2011 e fattori premianti – spiega Salvatore Panetta, assessore allo sport – sono 30 in totale le discipline sportive che hanno avuto accesso alla somma stanziata – precisa -. La cifra a sostegno della stagione sportiva 2021-2022 verrà liquidata alle realtà interessate entro l’anno in corso“, sottolinea.

Calcio, pallacanestro, pallavolo, danza, arti marziali ma anche cricket, rugby, tiro con l’arco e tanti altri gli sport promossi dalle associazioni, tutte, con ampio e diversificato target al quale è indirizzato ogni tipo di attività proposta. Nove, invece, le nuove realtà (rispetto all’anno scorso) che hanno chiesto e ottenuto il contributo: Centro danza Trento (danza), Il girasole (danza), Ac Trento (calcio giovanile), Trentino sport event (pallanuoto), Avy Trento (yoga), Iliria (calcio), Intrecciante (calcio), Trentino apnea (nuoto e apnea) e Trentino cycling academy (ciclismo femminile).

“E’ stata prestata particolare attenzione alle squadre giovanili“, aggiunge Panetta.

Accanto ai 288mila euro assegnati, il regolamento comunale prevede inoltre la concessione di contributi a sostegno di iniziative sportive di rilevanza extra-comunale, nazionale o internazionale, svolte sul territorio comunale, organizzate anche da soggetti non aventi sede sociale in zona: 21, nel complesso, le domande già ammesse a contributo per manifestazioni sportive da organizzare nel secondo semestre del 2022, ossia dal primo luglio al 31 dicembre, con importo totale del beneficio pari a 33 mila 167 euro.

Le prossime scadenze per la presentazione delle domande di contributo sono fissate rispettivamente al 30 novembre 2022 per manifestazioni sportive da organizzarsi nel 1° semestre 2023 e al 31 maggio 2023 per gestione ordinaria (stagione agonistica 2022/2023).

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *