Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Assalto Forza Nuova alla Cgil, cinque arresti: c’è anche Franzoni dei no vax

di Rinaldo Frignani

Misure che si aggiungono alle 25 già precedentemente eseguite per l’assalto alla Cgil avvenuto il 9 ottobre scorso. Il carcere è stato disposto in particolare per Nicola Franzoni legato ai movimenti No Vax e nell’area dell’estrema destra

Salgono a 34 le persone raggiunte da misure cautelari per gli scontri del 9 ottobre scorso nel centro di Roma nel corso di una delle decine di manifestazioni no green pass e per l’assalto alla sede della Cgil in corso d’Italia. Venerdì mattina la Digos della Capitale ha eseguito altre cinque ordinanze nei confronti del leader no vax Nicola Franzoni e di altre quattro persone, fra cui un capo ultrà della Juventus. Proprio Franzoni è l’unico a essere finito in carcere per devastazione e saccheggio aggravati, violenza e resistenza a pubblico ufficiale aggravata, come gli altri, e anche per istigazione a disobbedire alle leggi e violazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Roma.

Obblighi di dimora invece per Mirko Passerini, Emiliano Esperto, Alessandro Brugnoli e per Claudio Toia, secondo la polizia «vicino al movimento di estrema destra Forza Nuova e appartenente al gruppo ultras juventino Antichi valori». Di Fn per chi indaga è anche Brugnoli. Decisivi per chi indaga, con il coordinamento della procura, l’attività di analisi dei filmati di quel pomeriggio da parte della Scientifica.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Roma iscriviti gratis alla newsletter “I sette colli di Roma” a cura di Giuseppe Di Piazza. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

22 aprile 2022 (modifica il 22 aprile 2022 | 09:41)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *