Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Arrivata l’ondata di maltempo, strade invase da acqua e fango in Val Canale – TGR Friuli Venezia Giulia

Ore 18.55: Risultano piogge cumulate tra 100 e 200 mm tra le Prealpi Carniche occidentali, la Carnia centrale e le Giulie, tra 30 e 60 mm sulle altre zone montane e pedemontane.

La Protezione Civile fa sapere che nelle prossime 6-8 ore è prevista un’intensificazione dell’attività convettiva in concomitanza col passaggio di un fronte da sud-ovest; i temporali saranno più frequenti sulla zona montana, localmente possibili anche in pianura, specie sulle pedemontane.

I temporali potranno essere localmente forti e le piogge molto intense (localmente anche oltre 100 mm in 6 ore). Soffieranno venti sostenuti o a tratti forti in quota, temporaneamente anche nelle valli.

La possibilità di temporali su bassa pianura e costa è ancora incerta, anche se l’atmosfera sarà decisamente instabile e gli eventuali fenomeni potrebbero essere di forte intensità.

Segnalati allagamenti nei comuni di Paularo, Venzone, Amaro, Tarvisio-Fusine in Valromana, Tolmezzo, Chiusaforte e caduta alberi nei comuni di Attimis, Vito d’Asio. 

Segnalata una piccola frana sulla viabilità da Pontebba a Studena Alta e una in comune di Ovaro.

Le squadre comunali dei volontari di protezione civile hanno effettuato monitoraggio del territorio nei comuni di Arta Terme, Moggio Udinese, Monfalcone, Sagrado, Cavazzo Carnico, Pontebba, Ovaro, Chiusaforte, Pontebba, Forni di Sotto, Sappada, Malborghetto Valbruna.

Alle ore 16:30 (29/08/2020) il livello del fiume Tagliamento all’idrometro di Venzone ha raggiunto il valore di 1,94 m superando il valore del livello di guardia posto a 1,90 m e per le prossime ore si prevede in aumento.

Gli altri idrometri di riferimento del bacino Cellina-Meduna e del bacino dell’Isonzo e i torrenti sono sotto i livelli di guardia.

In Comune di Socchieve è chiuso il guado sul Lumiei. 

Da inizio evento hanno operato complessivamente 50 volontari di 20 Comuni per monitoraggio sul territorio. 

Ore 18.30: l’annunciata ondata di maltempo ha raggiunto il Friuli Venezia Giulia. Nella zona di Pontebba ci sono numerosi piccoli smottamenti provocati dalla pioggia intensa.

A Paulario due autovetture sono bloccate da acqua mista a detriti che arriva dal monte lungo la strada che scende da malga Pizzul. A bordo ci sono almeno sei persone. Stanno tutti bene – fa sapere il comando dei Vigili del Fuoco di Udine che ha inviato due squadre con i fuoristrada che tuttavia stanno incontrando non poche difficoltà a raggiungere la zona. 

Momentaneamente isolata Studena bassa e problemi anche nella frazione di Pietratagliata (Pontebba).

Tracimato un torrente all’ingresso di Pontebba

Notizia in aggiornamento

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *