Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Arrestati per droga e scarcerati: “Scorta in vista delle restrizioni”

Una coppia è stata arrestata per droga ma subito rilasciata perché stavano facendo la scorta a causa delle restrizioni.

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

Sono stati arrestati per droga, trovati con un etto di eroina in auto, ma sono stati scarcerati solo 48 ore dopo. Il motivo, secondo il gip di Brescia, è che i due stavano facendo scorta per questi giorni di zona rossa in cui sarebbe stato più difficile muoversi e trovare gli spacciatori.

Arrestati per droga e scarcerati

Una coppia di padovani, 44 anni lui e 53 lei, entrambi tossicodipendenti ma con un lavoro stabile e incensurati, sono stati beccati con un etto di eroina nella loro auto. Il gip ha ritenuto che si tratta di consumatori e non spacciatori e che probabilmente stavano facendo scorta in vista delle restrizioni dovute alla zona rossa, per questo ha deciso di rilasciarli.

La coppia era stata bloccata in autostrada A4 all’altezza di Palazzolo, in provincia di Brescia. Secondo le motivazioni del gip, a pesare sulla scarcerazione è stato il periodo di pandemia e il fatto che i due, difesi dall’avvocato Luca Broli, non sono stati ritenuti spacciatori, ma solo consumatori.

É persuasivo che essi decidessero di incrementare la loro disponibilità per evitare di rimanere sforniti in un momento storico in cui è difficile spostarsi alla ricerca di spacciatori” è stata la motivazione.

Il gip ha spiegato che “in quanto consumatori accaniti volevano crearsi una riserva di stupefacente adeguata non solo per le prossime festività natalizie, ma anche per ogni evenienza, tenuto conto delle probabili restrizioni alla circolazione legate all’emergenza sanitaria in corso“. “Non erano stati raccolti elementi dei telefoni mobili dei due fermati e nemmeno verbalizzate sommarie informazioni su un eventuale circuito di rivendita al dettaglio nei luoghi di abituale dimora” ha aggiunto il gip, che ha deciso alla fine di scarcerarli.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Contatti:


Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Comunità di Sant'Egidio Napoli

Cronaca

“Con la nascita di Gesù non siete soli, ma figli e fratelli. Il Covid non ci impedisce di festeggiare il Natale”, dice il cardinale Crescenzio Sepe.

incidente

Cronaca

Un ragazzo di 23 anni è morto in un incidente stradale a Castelnovo Sotto: la sua auto è finita fuori strada.

regali natale coldiretti

Cronaca

Un italiano su tre non ha fatto i regali: così afferma l’indagine condotta da Coldiretti sulle spese di Natale fatte nel 2020.

Covid testimonianza Iacopo Melio

Cronaca

Iacopo Melio racconta a cuore aperto la sua esperienza con il Coronavirus. Il suo monito: “Stiamo attenti”.

Fonte: notizie.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *