Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ariya frizzante alla Nissan: emissioni zero. Ecco il nuovo crossover elettrico: 5 versioni, al top…

ANTEPRIME

Seat Arona e Ibiza, arriva 1.5 TSI DSG e tecnologia ACT. Spirito dinamico e cambio automatico
AMBIZIOSA

Seat Arona e Ibiza, arriva 1.5 TSI DSG e tecnologia ACT. Spirito dinamico e cambio automatico

Ariya frizzante alla Nissan: emissioni zero. Ecco il nuovo crossover elettrico: 5 versioni, al top la bimotore da 290 kW
INNOVATIVA

Ariya frizzante alla Nissan: emissioni zero. Ecco il nuovo crossover elettrico: 5 versioni, al top la bimotore da 290 kW

DS7 Crossback E-Tense, lusso in viaggio anche in versione 4x2. Con edizione speciale Louvre
AMBIZIOSA

DS7 Crossback E-Tense, lusso in viaggio anche in versione 4×2. Con edizione speciale Louvre

PER MARCA

Nissan, Micra amplia la scelta con la versione GPL. Tre gli allestimenti, impianto in collaborazione con BRC

Nissan Qashqai, la terza generazione al debutto in Italia. Scopriamone tutti i segreti

Nissan, la mamma di tutte le elettriche. È stata la casa giapponese ad imboccare per prima la svolta energetica

PER TIPOLOGIA

Kia EV6, il crossover elettrico che ”sprinta” come una supercar. La GT ha 585 cv, scatta 0-100 in 3,5 sec. Autonomia 510 km

Nuovo HR-V, stile da Suv coupé e tecnologia ibrida, ecco il crossover Honda. Casa jap: elettrificare i modelli europei entro 2022

Nissan Qashqai, ecco la terza generazione del modello che ha inventato il crossover compatto

ROMA – «Se hai una ferma convinzione, sei in grado di penetrare anche il sole» diceva il fondatore della Nissan, Yoshisuke Aikawa. Ecco perché il nuovo marchio della casa giapponese è ispirato alla nostra stella e campeggia illuminato sul frontale della Ariya, il nuovo crossover elettrico presentato per la prima volta dal vivo proprio in Italia, alla presenza del nuovo presidente e amministratore delegato di Nissan Italia, Marco Toro. Dopo il debutto mondiale in streaming del 15 luglio, è stato dunque possibile vedere da vicino e toccare il modello che guiderà il rilancio del marchio giapponese, alle prese con un robusto piano di rilancio che prevede risparmi e l’arrivo di 12 novità per i prossimi 18 mesi, tra cui le nuova Qashqai e X-Trail, la sportiva che sostituirà la 370Z e almeno altri due modelli elettrici, altrettanti dotati della tecnologia ibrida in serie E-Power e un ibrido plug-in.

L’obiettivo è vendere almeno un milione di auto elettrificate all’anno entro il 2023 con una quota del 50% in Europa. Proprio per questo l’Ariya rappresenta, se non l’ammiraglia, sicuramente la rappresentante più autorevole di un costruttore che ha nel DNA sportive come la GT-R, l’invenzione del crossover e la Leaf, la prima auto elettrica globale che dal 2010 è stata prodotta in oltre mezzo milione di esemplari. La Nuova Nissan è basata sulla nuova piattaforma CMF-EV sviluppata insieme a Renault, è lunga 4 metri e 60 ed ha uno stile dal sapore assolutamente giapponese: futuristico, ma essenziale. Stessi concetti di design anche per l’abitacolo, minimale e tecnologico. La strumentazione è formata da due schermi leggermente sfalsati da 12,3”, un head-up display di nuova concezione e un sistema infotelematico aggiornabile over-the-air e dotato di assistente vocale capace di interagire anche con la domotica di casa.

I comandi sono annegati nei rivestimenti e avvisano con una vibrazione sotto il polpastrello una volta attivati. La dotazione di sicurezza prevede la possibilità di guidare senza mani in autostrada. Lo smartphone funge da chiave, memorizza le impostazioni per ogni singolo utilizzatore e permette di parcheggiare la vettura in modo completamente automatico dall’esterno. L’Ariya avrà cinque versioni, dotate di motore singolo a trazione posteriore o integrale con due motori. Due le batterie: una da 65 kWh e l’altra da 90 kWh, ma l’utilizzo effettivo è rispettivamente di 63 e 87 kWh.

Le versioni monomotore hanno 160 e 178 kW, quest’ultima con un’autonomia di 500 km grazie alla batteria più grande, ma entrambe si equivalgono per la coppia di 300 Nm e la velocità massima autolimitata a 160 km/h. Le bimotore invece hanno briglia sciolta fino a 200 km/h: si parte da quella da 205 kW e 560 Nm, si passa a 225 kW e 600 Nm e si arriva alla Performance da 290 kW che accelera da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi e ha un’autonomia di 400 km. Le versioni con la batteria piccola hanno il caricatore a corrente alternata da 7,4 kW, le altre da 22 kW; in entrambi casi il caricatore a corrente continua permette di rifornire l’Ariya fino a 130 kW.

L’arrivo nei concessionari è previsto nella seconda metà del 2021 e gli ordini partono a gennaio, ma si sono già registrate online 50mila persone, desiderose di saperne di più. Nel frattempo, Nissan continua a promuovere l’elettrico con EV-Care, un programma che permette di provare una Leaf per 48 ore e capire se la mobilità ad emissioni zero fa davvero per voi. Per darvi un’ulteriore motivazione, la casa giapponese vi regala la wallbox per la ricarica domestica, installazione compresa, e ha già pronta, presso tutti i propri concessionari, stazioni di ricarica veloci aperte 24 ore su 24 tutti i giorni, che permettono di rifornire la vostra Nissan elettrica a 35 centesimi al kWh, il 30% in meno rispetto alle colonnine pubbliche.

Fonte: motori.corriereadriatico.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *