Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Annapurna, primavera 2021: team pakistano verso C3 | MountainBlogMountainBlog | The Outdoor Lifestyle Journal

Annapurna Campo Base. Foto: Kamran On Bike/facebook

Aggionamento flash

Sull’Annapurna (8.091 m), altri alpinisti hanno  raggiunto il Campo Base e iniziato le loro rotazioni sulla montagna.

Secondo le ultime informazioni fornite dal pakistano Kamran Ali (alias Kamran On Bike), i suoi compagni di spedizione – Sirbaz Khan e Abdul Joshi – ieri sono partiti per Campo 3 per la loro terza e ultima rotazione di acclimatazione in quota, prima della spinta alla vetta.

Annapurna, primavera 2021/ cerimonia Puja Foto/ Kamran On Bike/facebook

Kamran ha raccontato anche la cerimonia buddista della Puja, svoltasi all’ombra  della decima montagna più alta del mondo:

“Gli alpinisti si sono riuniti davanti ad un grande cumulo di pietre [altare?] con lunghi fili di bandiere di preghiera colorate appese in ogni direzione. Tutta l’attrezzatura della spedizione che può danneggiare la montagna come, stivali, ramponi, [piccozze] da ghiaccio e caschi, è stata deposita sotto per la benedizione.

Gli Sherpa eseguono sempre la Puja prima di scalare una montagna e pregano per la sicurezza della spedizione. Durante il rito, sull’altare vengono bruciati foglie e rami di ginepro;  il suo fumo è ben augurante per gli scalatori. Vengono dati in offerta frutti, torte, succo, burro, cioccolatini, biscotti e bevande.

Alla fine della cerimonia, gli scalatori si sono spalmati l’un l’altro la farina sui volti, augurandosi di vivere a lungo […]. Dopodiché, Sherpa e alpinisti hanno continuato le celebrazioni con musica e danza.
Mentre le nuvole correvano sopra i monti e le bandiere di preghiera volavano al vento, si sono preparati per il loro viaggio sull’Annapurna”
 

Annapurna, primavera 2021/ cerimonia Puja Foto/ Kamran On Bike/facebook

Annapurna, primavera 2021/ cerimonia Puja Foto/ Kamran On Bike/facebook

Saad Munawar, leader della spedizione pakistana, ha anche ricordato Ali Sadpara sulla sua pagina facebook:

“Il leggendario alpinista Marc Batard e il suo team, ci ha fatto visita al Campo Base dell’Annapurna oggi. Naturalmente, ogni appassionato di montagna sa delle incredibili conquiste di Marc. Io lo conoscevo principalmente grazie ai racconti di Ali Sadpara  che aveva un rapporto molto stretto con Marc e spesso mi raccontava del tempo che aveva trascorso con Marc in Europa,  sulle Alpi. L’anno scorso mi ha anche raccontato dei loro progetti comuni di  scalata sull’Annapurna per il 2021. Ero così entusiasta che lui scalasse l’Annapurna. …  Ne sapevo poco. La vita può essere così crudele e imprevedibile a volte.

Ma chiaramente rimane vivo nei nostri cuori e questo incontro di oggi lo dimostra. Ci siamo ricordati dell’incredibile vita che ha vissuto. Ali Sadpara ha avuto la capacità di vivere più in un giorno di quanto molte persone possano vivere in tutta la loro vita. Vorrei che potessimo ballare insieme qui al Basecamp. Era il mio compagno di ballo preferito in tutto il mondo. Che ALLAH benedica la sua anima nei cieli. Ameen”.”

Annapurna, primavera 2021, Marc Batard al CB Annapurna, primavera 2021. Foto: Saad Munawar

Fonte: mountainblog.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *