Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Andria: Al via il progetto “Lo sport si fa strada” – ANCI Puglia

È partito l’avviso pubblico attraverso il quale il comune di Andria mette a disposizione delle attività sportive le aree verdi che appartengono al patrimonio collettivo, per compiere una grande e bella operazione di abitazione collettiva e diffusa degli spazi comuni all’aperto.

Per ovviare alle misure restrittive emanate a causa del periodo pandemico. Per facilitare l’accessibilità alla pratica sportiva da parte di tutti i cittadini. Per incoraggiare momenti di socializzazione. Per contribuire, sia pur nelle ristrettezze economiche dell’ente comunale, al rilancio delle attività sportive e sociali, tramite la messa a disposizione del patrimonio pubblico.

Per tutte queste ragioni la Giunta ha dato il via libera a “Lo sport si fa strada”, progetto voluto dall’Assessora con delega allo sport Daniela Di Bari.

Un’occasione importante per cominciare a vedere alcune anticipazioni di quanto le associazioni sportive, in questo tempo, con la loro vivacità e resilienza, hanno immaginato, pensato, progettato cercando alleanze candidandosi a bandi specifici.

“Ho potuto conoscere un mondo in continuo movimento, appassionato e pensoso, che da oggi mettendo a servizio della comunità le proprie sensibilità contribuiranno ad una grande e bella operazione sociale di diversificazione delle attività sul territorio cittadino” ha spiegato l’assessore Di Bari.

“Abbiamo tanto bisogno dei colori, del ritmo, della vivacità, della bellezza che il mondo sportivo, attraverso lo sviluppo delle proprie attività nelle aree verdi potrà offrire a tutti, a chi partecipa attivamente e a tutte le genti che passeranno, e che potranno esprimere la propria gioia e, perché no, essere stimolati a mettersi in movimento”.

 Al fine dello svolgimento delle attività le società potranno portare attrezzi leggeri, e toccherà a loro aver cura dell’area. Si potrà usufruire dei luoghi dalle 07:00 alle 12:00 e dalle 17:00 alle 22:00, rispettando le norme in vigore per il contenimento del contagio da Covid19, per le emissioni sonore e quelle per la quiete pubblica. Inoltre le attività calendarizzate dovranno tenere conto dell’eventuale indisponibilità temporanea dei parchi in caso di altre manifestazioni autorizzate.

 Le domande delle associazioni che fossero interessate dovranno essere inviate, redatte su apposito modulo predisposto dal Settore Promozione della Città e del Territorio, a mezzo PEC al seguente indirizzo: [email protected] , gli uffici provvederanno alla valutazione delle richieste. In caso di coincidenza di orari e spazi saranno gli uffici a contattare direttamente il responsabile delle associazioni sportive interessate al fine di trovare una soluzione condivisa.

 L’avviso pubblico, l’elenco aree verdi e la domanda si possono consultare al link:http://www.albo.comune.andria.bt.it/web/trasparenza/albo-pretorio/-/papca/display/97468?p_auth=XlBOY7kO

COMUNICATO STAMPA – Responsabilità editoriale ANCI Puglia

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *