Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Andrea Pompilio per Harmont & Blaine: il ‘Mediterranean Lifestyle’ diventa contemporaneo – Style – Style

L’interpretazione di Andrea Pompilio, che riguarda la primavera-estate 2022, è caratterizzata da una visione stilistica più giovane e metropolitana, volta a creare un dialogo creativo e intergenerazionale tra l’heritage del brand del Bassotto e il pubblico delle nuove generazioni, attentissimo alla propria immagine ma anche consapevole dei valori che l’abbigliamento può e deve veicolare. Ecco dunque il colore protagonista assoluto di questa capsule: ricco ma desaturato, sempre monocromatico con nuance che vanno dal giallo al rosso, dal ruggine al castagna, dal verde al blu; cromie assolute per un linguaggio diretto.

5

Le silhouette cambiano e si aggiornano: i volumi si fanno over, le lunghezze irregolari; sahariane, anorak, blazer boxy si accompagnano a pantaloni affusolati, shorts, scarpe da boxe e berretti da baseball.

Anche le silhouette, ormai al centro di una rivoluzione stilistica che ne modifica codici e linguaggi, variano e si adeguano: le camicie, elemento di forza iconica del marchio, acquistano volumi over mentre altri classici del guardaroba maschile vengono da Pompilio scomposti per poi essere ricostruiti in maniera sorprendente come i trench che hanno interni a contrasto, i blouson con colli in velluto e di nuovo le camicie con lavorazione patchwork allover. Infine anche i tessuti ammiccano a una visione nuova, internazionale per la ricerca ma sartoriale per la qualità; mano morbida e intrecci robusti si traducono in cotoni viscosa, popeline, cotoni lino, gabardine e jersey giapponesi.

La tradizione guarda al futuro. “L’idea è di sorprendere senza stravolgere” dice Marco Pirone, AD di Harmont & Blaine, “e l’approccio di Andrea Pompilio, il suo modo di lavorare con le linee e con il colore, aggiunge una nota di sottile sperimentazione al lessico di Harmont & Blaine”. Aggiunge Andrea Pompilio: “Del brand apprezzo il senso del colore, il gusto della camiceria, e poi le origini partenopee che sono un imprinting di gusto e di spirito, e che in parte mi appartengono per motivi biografici”.

La collaborazione sarà festeggiata da Style Magazine il 26 gennaio presso lo store milanese di Harmont & Blaine in Corso Giacomo Matteotti 5, dove per l’occasione si potrà portare il proprio amico a quattro zampe (il bassotto è infatti da sempre logo del marchio) per essere immortalati in sua compagnia da un fotografo professionista. L’immagine della capsule collection punta su nuance tono su tono, mai stridenti ma sempre accompagnati da sintonie di colori densi, ricchi e desaturati.

6

“Nonchalance italiana”. Così è definita la capsule collection di Andrea Pompilio per Harmont & Blaine, esperimento creativo che parte dai dettami estetici napoletani mescolati al know-how italiano e alla ricerca contemporanea.

Style ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: style.corriere.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *