Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Amministrative 2022, ultimi giorni per le liste: al voto 11 Comuni

Mancano quaranta giorni al voto ed il conto alla rovescia per le elezioni amministrative entra nel vivo. L’appuntamento con le urne è fissato per domenica 12 giugno, quando i seggi saranno aperti dalle 7 alle 23: la tornata elettorale interessa 11 paesi del Bresciano: Acquafredda, Bienno, Gottolengo, Mura, Odolo, Paspardo e Provaglio Valsabbia, Darfo Boario Terme, Desenzano del Garda, Gussago e Palazzolo sull’Oglio.

Gli elettori saranno chiamati a scegliere sindaci e consiglieri comunali, oltre che ad esprimersi sui cinque referendum in tema giustizia ammessi dalla Corte Costituzionale.

Gli 11 Comuni bresciani al voto

Undici, come detto, i Comuni bresciani coinvolti, tra i quali quattro sopra i 15mila residenti. Di questi, tre potrebbero andare al ballottaggio: sono Desenzano del Garda (il secondo Comune più popoloso della provincia), Gussago e Darfo Boario Terme. Il secondo turno, nel caso al termine del primo nessuno di candidati a sindaco ottenga il 50% più uno dei voti, è fissato per il 26 giugno. Nostante i suoi 19.472 abitanti non andrà invece al ballottaggio Palazzolo, dove sarà sfida secca tra due candidati: Gianmarco Cossandi e Angelo Cima.

Nel complesso, i cittadini bresciani chiamati alle urne negli undici comuni al voto sono 75.693, su una popolazione residente di 93.455. Il deposito ufficiale delle liste e delle candidature si svolgerà nelle due giornate di venerdì 13 (dalle 8 alle 20) e di sabato 14 maggio (dalle 8 alle 12). Si voterà domenica 12 giugno, dalle 7 alle 23, mentre lo scrutinio inizierà lunedì 13 alle 14.

Le sfide nei Comuni

Sinora la sfida più affollata si annuncia quella nel Comune più grande, vale a dire Desenzano: sono sei i candidati sindaco annunciati, comprendendo fra questi anche il primo cittadino uscente Malinverno.

Al contrario nei piccoli Comuni di Paspardo e Provaglio Valsabbia è molto probabile che l’unico sfidante dei sindaci uscenti sia il quorum: nessun altro candidato, infatti, sembra orientato a presentarsi.

Bienno è l’unico comune che arriva al voto commissariato. Nella precedente tornata elettorale, quella dell’ottobre 2021, l’unica lista in corsa era stata respinta. L’irregolarità contestata era l’eccessivo numero di firme raccolte.

I referendum

Il 12 giugno non si voterà solo per le amministrative. Sarà infatti un election day, in cui si voterà anche per i referendum sulla giustizia. Cinque i quesiti, che riguardano la riforma del Consiglio superiore della magistratura, l’abolizione della legge Severino, i limiti agli abusi della custodia cautelare, la separazione delle funzioni dei magistrati, il voto degli avvocati nei consigli giudiziari sulle valutazioni dei magistrati.

  • Leggi qui il GdB in edicola oggi
  • Iscriviti alle newsletter del GdB. Per ogni tuo interesse, puoi avere una newsletter gratuita da leggere comodamente nella mail.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *