Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Amazon: ecco il Van 100% elettrico per le consegne

Amazon presenta ufficialmente il suo primo veicolo completamente elettrico per le consegne a zero emissioni. Il Van è frutto di un progetto ideato e realizzato in collaborazione con Rivian. Per chi non la conoscesse, Rivian, è una Casa automobilistica statunitense fondata nel 2009 che di recente ha presentato R1T, un pick-up 100% elettrico.

Le intenzioni del colosso di e-commerce sono quelle di integrare la propria flotta con 10.000 unità di questo van elettrico entro il 2022. Altri 8 anni e la quota sarà decuplicata arrivando ad avere 100.000 veicoli per le consegne elettrici nel 2030. Il target finale sarà poi quello di azzerare le emissioni di CO2 entro il 2040.

Non solo meno emissioni ma anche più sicurezza per le persone. Uno degli obiettivi è quello di rendere più sicure ed efficienti le consegne sia per i fattorini di Amazon che per le persone che popolano le città del mondo. Questi furgoni infatti saranno dotati dei più avanzati sistemi di assistenza alla guida, risultato anche delle sinergie tra i prodotti stessi di Amazon. Ad esempio si avrà assistenza vocale da Alexa la quale sarà impiegata per indicare i percorsi migliori da prendere in base al traffico, agli orari e ad altri eventi di forza maggiore quali possibili incidenti.

Quanto riguarda info sui motori e sulle batterie non sono state rilasciate indicazioni ufficiali.

Altro concetto al centro dello sviluppo è l’ergonomia e la funzionalità. I van avranno parabrezza più ampi i quali oltre a garantire un maggior campo visivo rendono l’abitacolo più luminoso e gradevole, da dentro e da fuori. In aggiunta, all’esterno è presente un sistema di telecamere che si collega al display digitale presente all’interno dell’auto. Grazie a questo sistema, chi guida ha una visuale dell’ambiente circostante a 360°. Nello sviluppo è stata posta attenzione anche alle abitudini degli autisti in modo da capirne le abitudini e i movimenti che essi compiono nella giornata. Questo studio ha poi permesso di rendere più agevole il salire e scendere dal veicolo garantendo anche maggiore spazio a bordo.

Sull’argomento è intervenuto Ross Rachey, direttore flotta mondiale e prodotti di Amazon dichiarando che quello che le due grandi società si augurano è di poter essere presi come esempio da tutti, dal più piccolo degli imprenditori fino alle multinazionali. Perché solo in questo modo è possibile cambiare il destino a cui stiamo condannando il nostro pianeta.

Fonte: motori.news

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *