Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Alpi: la durata della neve si è ridotta di oltre un mese, mai così poca da 600 anni

Lo studio italiano è partito dall’analisi degli anelli di accrescimento del ginepro comune ad alta quota

Dallo studio del ginepro

«Abbiamo scoperto che il ginepro comune, quando si trova in alta quota, cresce orizzontalmente molto vicino al suolo e registra nei suoi anelli di accrescimento la durata della copertura nevosa», spiega Marco Carrer, ecologo forestale dell’Università di Padova e primo autore dello studio. «La sua stagione di crescita, infatti, essendo alto poche decine di centimetri dipende fortemente da quanto precocemente riesce a emergere dalla neve che lo ricopre». L’analisi degli anelli di crescita del ginepro non era però sufficiente per realizzare uno studio approfondito. I dati raccolti, quindi, sono stati comparati e integrati con altri.

Mai così da 600 anni

«Per lo studio dei cambiamenti climatici è necessario disporre di un’ampia prospettiva temporale, ma le informazioni riguardanti il manto nevoso vengono raccolte solo da pochi decenni», spiega Michele Brunetti, dirigente di ricerca di Cnr-Isac di Bologna e co-autore dell’articolo su Nature. «Incrociando le misure degli anelli di accrescimento del ginepro, che può vivere fino a oltre 400 anni, con un modello di permanenza del manto nevoso elaborato per l’occasione, siamo riusciti a ricostruire le condizioni di innevamento negli ultimi sei secoli. È la prima volta che si riescono a ottenere informazioni su un così lungo orizzonte temporale per questa variabile meteorologica estremamente importante». E da qui il risultato sorprendente: «Abbiamo compreso che quello che stiamo vivendo non si era mai presentato precedentemente» concludono i due ricercatori.

12 gennaio 2023 (modifica il 12 gennaio 2023 | 17:09)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *