Viva Italia

Informazione libera e indipendente

All’uscita dalla pandemia aumenta il desiderio di eventi sportivi in tv

Se c’è una cosa che la comunicazione nella pandemia ci ha insegnato è l’importanza —la davamo un po’ per scontata — del pubblico degli eventi in tv. Se ne è parlato tanto a proposito di Sanremo, e oggi la controprova è data dal ritorno dei tifosi (pur in numeri ridotti) per il calcio e lo sport in generale. Questa settimana gli ascolti sono infatti tutti dominati dallo sport. La finale di Coppa Italia Atalanta – Juventus, in onda su Rai1 lo scorso mercoledì, è il programma «top» della settimana: 8.101.000 spettatori medi per il primo tempo, per una share che supera il 30%. L’intera partita ha raccolto invece 7.977.000 spettatori, con oltre il 31% di share. Un pubblico, quello del grande calcio in chiaro, sempre molto trasversale ai diversi target: la finale attrae soprattutto spettatori giovani (quasi il 40% fra i 15 e 24 anni), con gli uomini (42% di share) in misura doppia delle donne (21% di share), e con gradi di istruzione molto ampi (migliori share, oltre il 33% fra i diplomati e i laureati, poco sotto il 30% tutti gli altri livelli).

Nella serata di mercoledì riesce a difendersi bene Canale 5 con la fiction «Buongiorno mamma!” (3.402.000 spettatori, 15,6% di share), destinata a un pubblico del tutto complementare (20% di share fra i bambini, 20% fra le donne). Ma lo sport, in chiaro o in pay, è anche il contenuto più discusso sui social: nella settimana, dei quasi 35 milioni di interazioni su Facebook, Instagram e Twitter relativi a contenuti mediali, più del 50% va allo sport. In testa la stessa finale di Coppa Italia, con quasi 10 milioni di interazioni, di cui il 75% via Instagram. Vengono poi Juve – Inter su Sky (4 milioni), Milan – Cagliari (1,3 milioni) e la Formula 1. Dati che registrano il grande desiderio di spettacolo sportivo che attraversa gli italiani all’(auspicata) uscita dalla pandemia.


In collaborazione con Massimo Scaglioni, elaborazione Geca su dati Auditel e Talkwalker Social Content Ratings

22 maggio 2021 (modifica il 22 maggio 2021 | 20:14)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: corriere.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *