Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Allarme dei genitori a Nichelino: “Film horror in classe per punire i bambini delle elementari”, querela contro la maestra e figli tenuti a casa

Film horror, vietati ai minori di 14 anni, fatti vedere ai bambini troppo vivaci per punirli: è quando avrebbe fatto una maestra della scuola elementare Papa Giovanni XXIII di via Boccaccio a Nichelino. Della vicenda, dopo la denuncia-querela di una mamma, si stanno occupando i carabinieri e l’ufficio scolastico regionale.

I genitori degli allievi di quella classe hanno tenuto a casa i bambini nella giornata di mercoledì 10 novembre 2021, mentre ieri sono tornati in aula. L’insegnante invece era a casa, formalmente in malattia. Il sindaco Giampiero Tolardo, che ha ricevuto copia della denuncia, ha immediatamente chiesto un incontro con la dirigente scolastica per fare il punto della situazione.

L’ultimo episodio sarebbe avvenuto la mattina di lunedì 8. “Alcuni bambini si sono fatti la pipì addosso, altri piangevano, altri cercavano di non guardare – spiega la mamma nella sua lettera -. Mio figlio come molti quella notte non ha dormito”. Secondo la donna, che di professione fa anch’essa l’insegnante, sarebbe stata solo la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso: episodi simili si sarebbero susseguiti da settembre.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *