Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Alimenta i tuoi dispositivi indoor e outdoor con un generatore solare – Lifestyle – Il Granchio

Ecology energy concept. The hand holding the lamp has bright light. And inside the tube there is a growing tree. Saving, accounting and financial concept. resources icon. Earth day.
Bergami IMMOBILIARE

Per alimentare i propri dispositivi ovunque ci si trovi, quindi sia durante avventurose uscite all’aperto oppure per mantenere sempre accesi e in funzione gli elettrodomestici presenti all’interno della propria abitazione, è bene possedere un generatore solare EcoFlow. Scopriamo insieme questo dispositivo.

Generatore solare, cos’è

Un generatore solare è un dispositivo elettronico che permette a chiunque di avere sempre con sé l’energia di cui si ha bisogno. Può sembrare, di primo acchito, che si tratti di un qualcosa che non può esistere nella realtà; invece, questo piccolo macchinario esiste per davvero.

Consente di avere sempre a portata di mano l’energia grazie proprio al suo comparto tecnico. Infatti, la missione di un generatore solare si esplica in pochi e semplici passaggi: raccogliere, erogare, immagazzinare. Vediamole nello specifico.

Primo step: raccogliere

La funzione principale è quella di raccogliere l’energia. Si servirà proprio di quella solare, da cui difatti prende la denominazione il dispositivo. Il generatore solare si serve di altri strumenti per assolvere il compito per cui è stato inventato ovvero dei pannelli solari portatili targati sempre EcoFlow, per garantire che siano compatibili al 100%.

In questo step, infatti, i protagonisti sono i pannelli che, grazie alle celle di cui sono dotati, cattureranno la luce solare e la convertiranno in energia sostenibile e utilizzabile.

Secondo step: erogare

In questo step si dà il via all’erogazione dell’energia catturata e convertita. In modo fulmineo i propri dispositivi, sia quelli più energivori come quelli presenti in casa sia quelli meno energivori come quelli più comuni, ad esempio smartphone, computer, ecc, saranno ricaricati e potranno essere mantenuti sempre accessi.

Terzo step: immagazzinare

In alcuni casi, la ricarica del dispositivo potrebbe non utilizzare tutta l’energia raccolta, quindi quella restante la si potrà immagazzinare e ridistribuire a proprio piacimento quando si verifica l’occasione e ovunque ci si trovi. Il terzo step sussiste grazie alla presenza del generatore solare che, difatti, si farà carico di questo step.

Il kit solare targato EcoFlow

Il kit solare targato EcoFlow, azienda leader in questo settore, è composto dai pannelli solari pieghevoli, che vedremo più avanti, e dalle batterie portatili che danno vita ad un vero e proprio generatore solare.

L’azienda ha unito le caratteristiche e la tecnologia di questi due strumenti per garantire al cliente requisiti ineguagliabili nel segmento di mercato di riferimento, quello dei generatori. Quelli che prendiamo sotto esame in questo articolo sono estremamente silenziosi e sono perfettamente adatti a tutti i dispositivi che si hanno in possesso senza, ovviamente, escludere le apparecchiature elettroniche.

Il funzionamento dei dispositivi di EcoFlow è elementare: convertono la corrente continua (CC) in corrente alternata (CA). Ogni amante dell’outdoor dovrebbe possederne uno per portare a termine serenamente la propria vacanza o la propria uscita fuori porta.

Alcuni generatori, ad esempio, sono stati pensati appositamente per soddisfare le esigenze di tutti coloro che adorano viaggiare in camper. Altri, invece, sono stati realizzati per correre in soccorso e alimentare la propria abitazione qualora dovesse verificarsi un guasto o un’interruzione di corrente.

Infatti, nell’attesa del tecnico specializzato, non c’è da preoccuparsi, basterà attivare il proprio generatore e la propria abitazione continuerà ad essere alimentata, tutta la famiglia potrà continuare le proprie attività in totale tranquillità.

È bene precisare, comunque, che ogni tipologia di kit, formata infatti da vari modelli di pannelli solari o power station, se pur sia stata pensata preferibilmente per alcune situazioni, può essere utilizzata senza problemi anche in altre occasioni.

L’importante è comprendere che questi generatori solari sono dei dispositivi estremamente utili perché altamente versatili, quindi in grado di soddisfare ogni tipo di necessità, anche quella più esigente. Adesso vediamo alcune tipologie di kit solari.

Serie DELTA, generatore di backup per la tua casa

A proposito dei casi di emergenza di cui abbiamo parlato poco fa, EcoFlow ha realizzato il kit solare di backup dedicato all’abitazione. La protagonista principale è la power station serie DELTA che, difatti, è stata progettata per offrire proprio una soluzione alternativa che potesse essere sia ecologica sia efficiente, senza dover ricorrere all’utilizzo di inquinanti generatori che si servono dei combustibili fossili.

Il funzionamento di questo generatore segue i tre step di cui abbiamo parlato nell’apposito paragrafo: i raggi solari vengono raccolti e immagazzinati, sempre senza l’utilizzo di un carburante; infine, il generatore trasforma le interruzioni continue in semplici situazioni spiacevoli di cui, però, non si sarà più vittime. Tutto il processo avviene in modo silenzioso.

In questo caso, ad esempio, si potrà utilizzare la power station più piccola, sul piano delle dimensioni, della famiglia DELTA insieme a 3 pannelli solari con il wattaggio base ovvero 110 W. Questo esempio è lampante per far capire quanto anche i dispositivi più piccoli, appunto, possano in realtà sprigionare tanta energia.

Serie RIVER, kit solare autoconsumo per l’outdoor

Se indoor si conquista il primo posto la serie DELTA, per l’outdoor, EcoFLow ha realizzato la serie RIVER: la soluzione maggiormente ecologica che non rinuncia alla praticità d’uso.

Infatti, per creare questo kit è avvenuto il connubio tra una batteria portatile e un pannello solare pieghevole in grado di poter alimentare tutti i dispositivi che normalmente si portano nelle uscite, in campeggio o durante un’escursione.

Però, qualora si volesse osare e si volessero portare con sé più dispositivi, non c’è da preoccuparsi per quanto riguarda l’alimentazione perché il kit in questione, grazie alle molteplici porte di ingresso, è in grado di alimentare diverse apparecchiature elettroniche.

In questo caso, ad esempio, si potrà optare per l’accoppiata vincente power station serie RIVER con 2 pannelli solari sempre da 110 W, come nel caso del kit solare con l’utilizzo di una power station serie DELTA.

Pannelli solari

In conclusione, parliamo della caratteristica fondamentale che possiedono i fantastici pannelli solari che vengono messi a disposizione nel catalogo, ovvero le celle di silicio monocristallino. Difatti, queste celle utilizzano quel determinato materiale che offre un’elevata efficienza di conversione del 21-22%.

Inoltre, un’altra peculiarità risiede nell’essere trasportabili; quindi, possono essere facilmente ripiegati e riposti all’interno di uno zaino per accompagnarci ovunque. Il kit solare, grazie ai suoi protagonisti, e alla luce di quello che abbiamo detto fino ad ora, si posiziona sul podio per essere realmente un fedele alleato indoor e outdoor.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *