Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Al via gli Stati Generali del Mondo del Lavoro dello Sport (8-11 settembre)

Politiche di rilancio, le competenze dei manager, E-Sports e le ricadute occupazionali dei grandi eventi: il mondo dello sport si riunisce agli Stati Generali, dall’8 all’11 settembre. Presenti 37 medaglie olimpiche e 63 mondiali
Mentre lo sport di alto livello è ripartito, per il momento ancora senza pubblico, e si attende che possano a breve ricominciare anche i campionati dilettantistici di tutte le discipline, dall’8 all’11 settembre sono in programma a Milano e in diretta web gli “Stati Generali Mondo Lavoro dello Sport“.
Quattro giorni di eventi e 60 speaker racconteranno dal loro punto di osservazione un settore che nell’era pre-Covid valeva l’1,7% del PIL del nostro paese e in cui professionalità e nuove competenze sono sempre più determinanti per competere. E al tempo stesso far emergere le ricadute occupazionali del comparto sportivo che dal 2013 al 2018 ha registrato un aumento del 3,2 %.
Si parte martedì 8 (diretta Facebook sull’account degli Stati Generali Mondo Lavoro, ma ci si può registrare anche sulla piattaforma EventBrite per interagire con gli speaker) con una panoramica sullo sport in Italia e sulle politiche di rilancio e si conclude tutto venerdì 11 con le ricadute occupazionali dei grandi eventi e delle nuove strutture per lo sport.
Dalle Atp Finals a Torino alle Olimpiadi di Milano-Cortina, il tema dei grandi eventi e delle politiche dello sport verrà sviluppato nel corso della settimana da Luca Pancalli (presidente del Comitato Italiano Paralimpico), Chiara Appendino (Sindaca di Torino), Roberta Guaineri (Assessora allo Sport di Milano), Paolo Bellino (direttore generale RCS Sport), Stefano Pacchioli (AD Dorna Italia), Riccardo Barberis (amministratore delegato Manpower Group),  dall’ex giocatore Amedeo Carboni, oggi project manager della spagnola MolcaWorld specializzata nella ristrutturazione di stadi e grandi impianti sportivi, e dai giornalisti Massimo Caputi (caporedattore del Messaggero e responsabile editoriale dell’evento) e dal direttore di SportEconomy Marcel Vulpis.
Il digital ha rivoluzionato tutti i settori, sport compreso. Fan engagement, digital marketing, sponsor attraction, licensing e utilizzo dei dati. Queste sono solo alcune delle nuove attività sempre più centrali per tutte le realtà del comparto sportivo: cosa significa essere manager dello sport oggi? Ne parleranno Stephane Gurov (manager delle top ten mondiali di tennis Kenin e Svitolina), Federico Fantini (presidente di AssiManager, partner dell’evento), Edoardo Alzetta (Havas Media Group), Fabrizio Tencone (Isokinetic Medial Group di Torino) Barbara Ricci (SportWide), Luca Casassa (Let’s Vanquish), Patrizia Fontana (Talents in Motion), Fabrizio Rotondi (LabLaw) e il direttore commerciale della Lega Pro Paolo Carito.
Grande attenzione poi ai punti di contatto tra la realtà sportiva e quella professionale, specie se prendiamo ad esempio sport di squadra e lavoro in azienda. Si confronteranno su questo argomento gli ex campioni e oggi trainer motivazionali Maurizia Cacciatori, Josefa Idem, Riccardo Pittis, Marco Bortolami e Giulia Ghiretti.
Spazio poi allo sport come value proposition e quindi alla Fondazione Laureus Italia diretta da Daria Braga, a cui sarà dedicato il pomeriggio di mercoledì 9 settembre. Tra gli speaker il grande Marvin Hagler, Academy members di Laureus e straordinario campione che ha segnato la storia della boxe.
Giovedì 10 sarà invece riservato agli E-Sports, uno dei mercati in più rapida crescita per gli investimenti in marchi, con sponsorizzazioni e spese pubblicitarie che superano i 700 milioni di dollari in tutto il mondo. Qui interverranno tra gli altri Federico Zurleni (CRO Udinese), Enrico Gelfi (presidente EIS) Alberto Barberis (Ceo Astar) e Fabio Santoro (direttore area business e sviluppo della Figc).
Gran finale con “i valori dello sport nell’orientamento al futuro dei giovani”, quando porteranno le loro straordinarie esperienze Stefania Belmondo, Mario Cipollini, Antonella Mauri, Daniela Masseroni, Roberto Zecchino (VP HR Bosch) e Simone Bongiovanni (I Tennis Foundation).
Edoardo Alzetta Head of Havas Sports & Entertainment Italy at Havas Media Group
Chiara Appendino Sindaca Città di Torino
Alberto Maria Barberis Founder, CEO at ASTAR | Sport Intelligence
Riccardo Barberis Amministratore delegato Manpower Group
Ivan Basso Dirigente Kometa Xstra e campione di ciclismo
Paolo Bellino Direttore Generale Rcs Sport
Stefania Belmondo Olimpionica sci di fondo
Furio Benussi Ambassador Laureus
Andrea Bertini CEO e Founder presso Demoskopea Consulting (ASSI)
Simone Bongiovanni Founder I Tennis Foundation
Marco Bortolami Trainer motivazionale, ex atleta
Daria Braga Direttore Fondazione Laureus Italia
Maurizia Cacciatori Trainer motivazionale, ex atleta
Massimo Caputi Caporedattore Il Messaggero
Amedeo Carboni Project Manager Molcaworld
Paolo Carito Direttore Sviluppo Strategico, Commerciale e Innovation Marketing Lega Pro
Giovanni Carnevali Amministratore Delegato e Direttore Generale Sassuolo Calcio.
Luca Casassa Public Affairs Director Let’s Vanquish
Michele CiccareseCommercial & Marketing Director at Lega Serie A
Antonio Cincotta Allenatore Fiorentina, Women’s Fc
Mario Cipollini Campione del Mondo di ciclismo e imprenditore
Stefano Corrado Vice Presidente Fondazione Laureus e Managing Director Richemont
Luca Diliberto Program Manager and domain epert at Genova the Grand Finale
Fabrizio D’Ottavi Sponsorship and Communication Group Manager presso MOTUL (ASSI)
Federico Fantini Presidente Assi Manager
Patrizia Fontana Founder Talents in Motion
Marco Gastaldo Isokinetic Medical Group
Enrico Gelfi Presidente EIS
Kristian Ghedina Allenatore sci Alpino 
Gianni Ghidini Responsabile formazione dei Trainer Fondazione Laureus
Giulia Ghiretti Campionessa Paralimpica
Ale Giorgetti Ambassador Laureus
Piero Gros Olimpionico di sci
Roberta Guaineri Assessore al Turismo, Sport e Qualità della Vita, Città di Milano
Stéphane Gurov Eecutive Managing Director Top Five
Marvin Hagler Academy members Fondazione Laureus
Josefa Idem Trainer motivazionale, ex atleta
Luca Magni Head of Sports Marketing at Red Bull
Daniela Masseroni E ginnasta – campionessa del mondo
Antonella Mauri Ex pattinatrice – campionessa del mondo
Niccolò Mornati Head of Summer Sports & Business Development presso Infront Sports & Media AG
Davide Oldani Ambassador Laureus
Luca Olivetti Partner Prodea Group
Stefano Pacchioli Amministratore delegato Dorna Italia
Luca Pancalli Presidente Comitato Italiano Paralimpico
Paolo Perfetto VP IMG Worldwide
Riccardo Pittis Trainer motivazionale, ex atleta
Barbara Ricci Presidente e Amministratore Delegato SportWide Group (ASSI)
Alice Ronchetti Ambassador Laureus
Arnaldo Rossi Project manager area sud Fondazione Laureus
Francesco Rotondi Founding & Managing Partner presso LABLAW Studio Legale
Fabio Santoro Direttore Area Business e Sviluppo della FIGC (ASSI)
Alessandra Stella Psicoterapeuta
Fabrizio Tencone Direttore Isokinetic Medical Group
Marcel Vulpis Direttore responsabile SportEconomy
Roberto Zecchino VP HR South Europe Bosch – Allenarsi per il Futuro
Federico Zurleni Chief Revenue Officer – Udinese Calcio SpA (ASSIMANAGER)

Previous post La nazionale italiana di calcio supportata dal Gruppo Save Next post Su Sky torna il grande PADEL con il “WPT SARDEGNA OPEN 2020”. In diretta su Sky Sport Arena, dall’11 al 13 settembre
Redazione

Fonte: sporteconomy.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *