Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Agguato mortale a Reggio Calabria, 42enne ucciso a colpi d’arma da fuoco: il killer si è costituito

Un uomo già noto alle forze dell’ordine è stato ucciso a sangue freddo mentre era a bordo della sua auto: poco dopo l’agguato l’assassino si è costituito

Pubblicato il:

Un uomo è stato ucciso in un agguato a Catona, piccola frazione a nord di Reggio Calabria, nel tardo pomeriggio di mercoledì 23 novembre. Aveva 42 anni ed è stato freddato con alcuni colpi di arma da fuoco. Poco dopo l’omicidio il killer si è costituito: le indagini sono in corso per accertare il movente del delitto.

L’agguato mortale a Catona

Secondo quanto trapelato il 42enne ucciso si chiamava Francesco Giuseppe Fiume ed era già noto alle forze dell’ordine. Al momento dell’agguato si trovava in una stradina nei pressi del lungomare a bordo della sua automobile, una Fiat stilo di colore grigio.

Improvvisamente è stato raggiunto raggiunto dai proiettili ed è morto. L’arma utilizzata sarebbe stata una pistola. Sul posto sono intervenuti gli investigatori della Squadra mobile di Reggio Calabria e della Polizia scientifica, che si sono messi al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del fatto.

agguato reggio calabria ucciso 42enneFonte foto: Virgilio Notizie

Catona, la frazione di Reggio Calabria in cui è stato compiuto il delitto a sangue freddo

Omicida in Questura: chi è

Come detto, qualche minuto dopo l’omicidio il killer si è costituito in Questura. Secondo quanto riportato dall’agenzia ‘Ansa’ si tratta del marito di una cugina del 42enne ucciso. È quindi appartenente alla sua cerchia familiare.

Giuseppe Sicari, questo il suo nome, è subito stato sentito dagli inquirenti al lavoro per accertare quanto accaduto.

Indagini sul movente

I motivi che hanno spinto l’assassino a compiere l’agguato mortale non sono ancora stati chiariti. Dalle indiscrezioni sembrerebbe tuttavia che dietro l’omicidio a sangue freddo ci siano delle frizioni passate con la vittima.

Il delitto sarebbe infatti maturato dopo l’ennesima lite. L’esatto movente potrebbe essere chiarito nel corso dell’interrogatorio di Sicari davanti agli investigatori della Squadra mobile e al pm di turno.

agguato-reggio-calabria-ucciso-42enne Fonte foto: iStock

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *