Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Accoltellato a 73 anni, arrestata la nuora: “Abusava di mia figlia”

Emergono nuovi particolari su quanto accaduto ieri nel Napoletano, con un 73enne arrivato al Cto in gravi condizioni dopo essere stato accoltellato. La scorsa notte a Casoria i carabinieri della locale stazione, insieme a quelli della sezione operativa della compagnia di Casoria, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto una 42enne, incensurata del posto.

La donna è ritenuta gravemente indiziata del tentato omicidio dell’uomo, suo suocero, ancora ricoverato in ospedale in prognosi riservata.

Le indagini condotte dai carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno ricostruito che la donna si era recata a casa della vittima e, dopo una colluttazione, gli avrebbe inferto diverse ferite da taglio in diverse parti del corpo.
Dai primi accertamenti pare che la donna nutrisse gravi sospetti nei confronti del suocero a proposito di abusi subiti in passato dalla propria figlia 16enne, avuta da un precedente matrimonio.
Al riguardo sono in corso accertamenti dei carabinieri sotto la direzione della procura di Napoli Nord.

La donna è stata condotta in carcere a Pozzuoli, mentre il 73enne resta in ospedale cosciente ed in condizioni al momento stabili.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *