Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Accoltellato a 15 anni dopo lite sui social per una ragazza a Scampia: è in fin di vita

È in prognosi riservata e in pericolo di vita il 15enne accoltellato per futili motivi, pare dopo una lite iniziata sui social per una ragazza contesa, ieri sera a Scampia, periferia nord di Napoli, da un 16enne. Il giovane è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli dove i medici lo hanno operato per contenere le emorragie di sangue causate dalle quattro o cinque coltellate all’addome inferte dal 16enne che poi si è costituito alla polizia.

L’aggressore era già stato coinvolto lo scorso 15 maggio nella rissa scoppiata sugli scogli di Marechiaro, a Posillipo, e che portò al ferimento di due giovani, un 16 enne e un 17enne, accoltellati da un 15enne suo amico legato ad ambienti malavitosi.

Aggressione dopo una lite sui social

La Squadra mobile di Napoli è al lavoro per ricostruire il movente dell’aggressione di ieri sera che sembrerebbe – stando alle prime risultanze – riconducibile a una lite scoppiata sui social tra settembre e ottobre scorsi, e poi protrattasi nel tempo, forse per una ragazza contesa.

Sedicenne si costituisce alla questura di Napoli

Un sedicenne napoletano si è costituito negli uffici della Questura dove gli agenti della Squadra Mobile e dell’ufficio prevenzione generale lo hanno arrestato per tentato omicidio aggravato. Il giovane si è reso responsabile del ferimento di un minore trovato riverso a terra ieri sera in via Hugo Pratt dagli agenti del commissariato Scampia. Il giovane ha riportato una ferita da arma da taglio. Una donna ha raccontato di aver udito delle urla per poi notare la vittima a terra sanguinante.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 12 Gennaio 2023, 22:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *