Viva Italia

Informazione libera e indipendente

A “The Power of Sport” il legame di Rudy Gobert con la Nazionale e l’obiettivo medaglia d’oro a Parigi 2024

Una carriera degna di nota in NBA e un legame indissolubile con la Nazionale francese. Così si potrebbe riassumere la storia di Rudy Gobert, che dalla prossima stagione sarà il centro dei Minnesota Timberwolves. Il giocatore originario di Saint-Quentin è senza dubbio il leader dei transalpini, anche se forse si aggiungerà Joel Embiid, un altro capace di prendersi la scena e una squadra sulle spalle. Gobert è inoltre tra i più significativi della lega americana, come lo testimoniano i tre premi di Miglior Difensore dell’Anno, le tre convocazioni ricevute per gli All Star Game e pure i numeri della Regular Season (in media: doppia cifra di punti e rimbalzi ogni anno dal 2017-18 ad oggi). “The Power of Sport” (in esclusiva sui canali e sulle piattaforme di Warner Bros. Discovery) racconta il suo attaccamento alla maglia dei Blues, le emozioni delle prime Olimpiadi a Rio 2016, e il percorso di avvicinamento ai prossimi Giochi che si terranno nella “sua” amata Francia.

“Quando Parigi è stata scelta come città ospitante delle Olimpiadi, mi sono detto: ‘Ci devo essere’”, così ha reagito Gobert alla notizia dei Giochi a Parigi. Ha poi aggiunto: “Successe diversi anni fa. Mi sembrava che i Giochi fossero ancora lontanissimi, ma ho pensato: ‘Ci sarò anche io e lotteremo per l’oro’”.

BasketFrancia, out dalla Nazionale chi gioca in Russia e Bielorussia01/08/2022 A 11:35

Sulla Francia, il centro dei T’Wolves, ha affermato: “Sono orgoglioso di giocare per la Nazionale. Sono nato e cresciuto in Francia, ora ci torno per rappresentare il Paese. La cosa più bella di questo sport è giocare con i miei amici, con la canotta della Francia”.

Ecco come è iniziato il percorso in Nazionale: “Nel 2012 sono stato coinvolto nella preparazione della Nazionale, ma avrei dovuto giocare anche gli Europei Under 20. Sapevo che non avrei giocato alle Olimpiadi. Dentro di me nutrivo una piccola speranza, ma sapevo che il mio tempo sarebbe arrivato. Potermi allenare assieme a quei grandi giocatori è stata comunque un’esperienza unica, soprattutto per un ragazzo giovanissimo come ero io allora”.

Gobert ha trascinato la Francia alla medaglia d’argento a Tokyo 2020, dopo che l’avventura a Rio era terminata ai quarti di finale. L’obiettivo per Parigi 2024 è dunque migliorare l’ultimo risultato: “Abbiamo raggiunto un livello in cui dobbiamo puntare a vincere l’oro. Ho tante medaglie d’argento e bronzo, ma nessuna d’oro. È il mio grande obiettivo”.

THE POWER OF SPORT IN ONDA MERCOLEDI’ 3 AGOSTO ALLE 19:30

L’appuntamento con la puntata integrale di The Power of Sport è per questo mercoledì, 3 agosto, alle 19:30 su Eurosport 1. Questo 13°episodio, oltre alla storia di Rudy Gobert, che potrete sentire per intero, vedrà anche altre pagine imperdibili raccontate nel nostro appuntamento settimanale, come la rivalità in Superbike tra Rea e Razgatlioglu e il decimo anniversario della medaglia d’oro a Londra 2012 di Greg Rutherford nel salto in lungo.

Doncic: “Europei tosti con Giannis e Jokic, vogliamo vincere”

NBAIl basket piange Bill Russell, il più vincente giocatore della NBA31/07/2022 A 18:33NBAGobert positivo al Coronavirus: in conferenza aveva scherzato con i microfoni13/03/2020 A 08:31

Fonte: eurosport.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *