Viva Italia

Informazione libera e indipendente

A Oliva il Premio Fair Play Menarini categoria “Sport e vita” Agenzia di stampa Italpress

ROMA (ITALPRESS) – Torna in presenza il Premio Internazionale Fair Play – Menarini che quest’anno si svolgerà dal 30 agosto al 1 settembre. Tra i premiati della 25esima edizione spicca il nome di Patrizio Oliva, amatissimo campione del pugilato, partenopeo, che riceverà il premio per la categoria “Sport e Vita”. L’edizione di quest’anno festeggerà i 25 anni della kermesse nata nel 1997 con l’obiettivo di celebrare i grandi valori dello sport.
La “tre giorni” di eventi avrà inizio lunedì 30 agosto a Castiglion Fiorentino con una partita di calcio a favore della ricerca; il 31 agosto sarà invece la volta della Cena di Gala, organizzata dal Title Sponsor Menarini a Firenze in piazzale Michelangelo e mercoledì 1 settembre, nella piazza del Municipio di Castiglion Fiorentino, andrà in scena la Cerimonia di premiazione.
Il Gruppo Farmaceutico Menarini da nove anni lega il proprio nome ai valori dell’etica e del fair play, promossi dalla manifestazione. “La XXV edizione del Premio Fair Play – Menarini sarà anche l’occasione per celebrare, attraverso i valori dello sport, l’enorme sforzo che operatori sanitari, ricercatori, volontari e tutti coloro che sono impegnati in prima linea stanno compiendo per uscire da questa terribile pandemia”, ha dichiarato Ennio Troiano, Direttore Global Risorse Umane Menarini.
“In questo periodo, tanto atteso, di ripartenza ci auguriamo che i valori del fair play, fondati sulla condivisione di principi che rappresentano la vera essenza dello sport, siano il faro che ci guidi nell’affrontare le sfide del futuro”, ha aggiunto.
Sono numerosi i personaggi che riceveranno l’ambito riconoscimento dedicato al fair play e all’etica sportiva durante la cerimonia di gala a Castiglion Fiorentino.
Questo l’elenco: Marco Tardelli e Hans-Peter Mueller – Premio speciale Paolo Rossi, categoria “Modello per i giovani”; Sinisa Mihajlovic – categoria “Sport e salute”; Massimo Bonini – categoria “Fair play”; Pierluigi Collina – categoria “Valori educativi dello sport”; Eleonora Maria Goldoni – categoria “Fair play e solidarietà”; Patrick Stephan Kluivert – categoria “Valori sociali dello sport”; Stefan Edberg – categoria “Carriera nel fair play”; Pierluigi Marzorati – categoria “Una vita per lo sport”; Matteo Marconcini – categoria “Promozione dello sport”; Patrizio Oliva – categoria “Sport e vita”; Katinka Hosszu – categoria “Personaggio mito”; Romano Battisti – categoria “Lo sport oltre lo sport”; Lucia Blini – Premio speciale Franco Lauro, categoria “Narrare le emozioni”; Premio Speciale Fiamme Gialle “Studio e Sport”.
(ITALPRESS).

Fonte: italpress.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *