Viva Italia

Informazione libera e indipendente

A Faenza nascerà la cittadella dello sport – Sport&Impianti

Nell’ambito del PNRR il progetto della cittadella dello sport di Faenza, in provincia di Ravenna, nell’area dell’attuale impianto sportivo della Graziola, è stato ammesso a un finanziamento di 2,5 milioni di euro.

Nell’area della Graziola a Faenza, in provincia di Ravenna, nascerà una cittadella sportiva: il progetto è stato infatti incluso nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR, con il preliminare di progetto ammesso alla fase concertativa e negoziale nel bando Missione  5 Sport e inclusione sociale.

La cittadella dello sport di Faenza accede al finanziamento per 2,5 milioni di euro.

Il progetto di fattibilità prevede, in un’area di circa 120 mila metri quadrati, una serie di interventi che aumentino la fruibilità per i tesserati delle società sportive e per i semplici appassionati di sport.

Oggi l’impianto sportivo della Graziola ospita alcune discipline specifiche: l’atletica, il calcio, il rugby, il baseball e il tiro con l’arco.

Poco distante si trova un golf club e il PalaCattani che ospita competizioni e allenamenti di basket e altre discipline come pallamano e pallavolo.

La cittadella dello sport di Faenza prevede un’ampia riqualificazione della Graziola, con l’obiettivo di creare uno spazio accessibile a tutti, anche per persone con disabilità, intervenendo sull’esistente e realizzando nuovi campi e spazi coperti. 

Il progetto della cittadella dello sport di Faenza

Il primo step del progetto, che partirà entro la fine di quest’anno, sarà una profonda manutenzione della pista di atletica utilizzata da una delle società storiche della città. 

Quest’opera, inserita nel bilancio di esercizio, verrà finanziata dal Comune di Faenza per 500mila euro: i 2,5 milioni di euro che arriveranno attraverso il PNRR saranno invece impiegati per interventi successivi. 

Saranno aggiunte inoltre aree sportive all’aperto gratuite, con attrezzi accessibili a sportivi e non solo, per persone di tutte le età e anche con difficoltà motorie.  

Per quanto riguarda i lavori finanziati attraverso il PNRR per la cittadella dello sport di Faenza, verranno ristrutturati alcuni spogliatoi e ne verranno costruiti di nuovi per il baseball e il rugby. 

Proprio per il rugby sarà realizzata una Club house, luogo dove si potrà svolgere, nel post-partita, il Terzo tempo, uno dei momenti sociali più amati dagli sportivi e tifosi della disciplina. 

Verranno poi costruiti due campetti da calcio a 5 coperti e saranno riqualificati i due campi da calcio esistenti e le rispettive tribune. 

Saranno riqualificati anche i locali bar e ristorante, per potenziarli e renderli più funzionali. 

Una nuova struttura al coperto ospiterà uffici e sale riunioni così da poter disporre, su richiesta, di spazi dedicati alla formazione. 

Infine, un’area, attualmente all’aperto, sarà coperta con una tettoia e potrà essere un punto partenza per gare podistiche e ciclistiche, anche amatoriali.

Tra gli obiettivi strutturali e paesaggistici, in ultimo, il progetto della cittadella dello sport di Faenza contempla l’armonizzazione dell’impianto della Graziola con il vicino Golf Club. 

Fonte: sporteimpianti.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *