Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“4×4 of the Year”, importanti premi per Jeep

Come da tradizione, l’inizio del nuovo anno è caratterizzato, per le case automobilistiche, dall’assegnazione di premi da parte delle riviste di settore per i risultati ottenuti nell’anno precedente. E, nonostante il 2020 non sia stato di certo un anno positivo per l’intero settore automotive (la pandemia da Sars-CoV-2 ha praticamente bloccato tutto per mesi), la tradizione non è stata infranta.

Così, dopo che la Fiat Nuova 500 è entrata nel listino dei 7 veicoli candidati al premio “Auto dell’anno 2021”, il gruppo FCA continua a raccogliere successi e riconoscimenti anche con Jeep. Lo storico marchio statunitense, che nel 2021 compie 80 anni, è stato tra i maggiori protagonisti del premio “4×4 of the Year”, assegnati dalla celebre rivista britannica “4×4 Magazine” e sponsorizzato da BFGoodrich. I premi vengono assegnati da una giuria composta da giornalisti ed esperti del settore, che valuta i veicoli sia nelle performance stradali sia in impegnativi percorsi off-road.

I giornalisti inglesi hanno infatti premiato sia il Wrangler sia il Renegade: la prima ha trionfato nella categoria “Off road”, mentre la seconda ha sbaragliato l’agguerrita concorrenza della categoria “Best small SUV”. Non che si tratti di una novità, ovviamente: già negli anni passati il produttore statunitese aveva fatto incetta di riconoscimenti nel premio organizzato dalla rivista britannica, confermando la propria fama di essere tra i migliori marchi al mondo nel segmento dei SUV e dei fuoristrada.

Nel primo caso, i giornalisti della rivista britannica hanno valutato positivamente la versatilità del fuoristrada del gruppo FCA. Il Jeep Wrangler, infatti, è riuscito a destreggiarsi egregiamente tanto sull’asfalto (per quanto dissestato) della Motorway M25, un’autostrada ad anello che circonda il centro abitato di Londra, quanto nei sentieri e nelle piste della giungla e del deserto africano. Un’auto, dunque, che regala soddisfazioni tanto nel traffico cittadino quanto nei tragitti “non tracciati” e che porta nuovamente a casa l’Off-Road Award.

La Jeep Renegade, come accennato, scrive invece il proprio nome nell’albo d’oro della categoria “Best small SUV”. In particolare, i giurati del premio “4×4 of the Year” sono rimasti favorevolmente colpiti dalla Renegade 4xe lanciata nella seconda metà del 2020. Ossia dalla version plug-in hybrid che, stando alle parole della giuria, “permette al SUV compatto di differenziarsi dall’agguerrita concorrenza presente nella sua categoria”.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *