Viva Italia

Informazione libera e indipendente

2020, un anno di sport caratterizzato dal Covid: tante emozioni, positive e negative

11 ottobre 2020: il Lecco espugna il Sinigaglia di Como con un perentorio e storico 3-0

Condividi questo articolo sui Social

Tempo di lettura 6 minuti

Un anno di sport. Anche se, in realtà, verrebbe da scrivere “mezzo anno”. Il 2020 è stato un anno a metà anche nello sport, contrassegnato dall’epidemia di Covid-19 che ha stoppato la quasi totalità degli eventi sportivi tra febbraio e marzo, rendendo possibile la ripartenza a ottobre per la nuova stagione tra mille difficoltà, rinvii e protocolli da rispettare, e comunque soltanto nello sport di rilevanza nazionale.

Noi di LCN Sport abbiamo continuato a raccontarvi gli eventi principali e le soddisfazioni regalateci dalle nostre squadre e dai nostri atleti. Riepiloghiamo le dieci più significative (non tutte, ahinoi, sono positive) in questo articolo, richiamando nei link i singoli avvenimenti. Difficile stilare una vera e propria classifica, così le abbiamo raccontate in rigoroso ordine cronologico.

Il Basket Lecco non c’è più: ceduto il diritto a Roseto

Le prime notizie cominciano a circolare a inizio giugno: il patron del Basket Lecco Antonio Tallarita annuncia di voler cedere il diritto di Serie B: «Troppe spese, l’anno del Covid ci ha messo in ginocchio». Tutti pensano alla solita boutade estiva cui il presidente ha abituato negli anni, ma a luglio arriva l’ufficialità a gelare tifosi e addetti ai lavori: il Basket Lecco, ammiraglia della pallacanestro maschile nel territorio, cede il diritto a Roseto e sceglie di ricominciare dal solo settore giovanile. Dopo undici anni di Serie B, si chiude una favolosa pagina di storia bluceleste.

Calcio: storico salto in Serie D per la Casatese

L’ufficialità arriva soltanto l’11 giugno anche se da tempo è nell’aria: la Casatese è promossa in Serie D. Lo storico salto di categoria per la squadra del patron Sassella si materializza grazie alla decisione della Figc di cristalizzare le classifiche del campionato di Eccellenza 2019/20 sospeso, come tutti i tornei dilettantistici, a causa dell’emergenza Covid. La Casatese, prima in graduatoria al momento della sospensione, può così festeggiare la promozione nella quarta serie del calcio nazionale, dove al momento recita un ruolo da protagonista.

Nuoto: Oriana porta a termine la traversata della Manica

A inizio settembre, di notte, il campione di nuoto Andrea Oriana compie una grande impresa: dopo due tentativi non andati a buon fine, il fuoriclasse lecchese completa la complicata traversata della Manica a nuoto con il tempo di 10h 19′, strappando il record italiano all’amico Thomas Ladurner (11h 04′). A dicembre Oriana concluderà anche la traversata del Lago Titicaca, il lago navigabile più alto al mondo, stabilendo un nuovo primato.

Ciclismo: il Giro d’Italia Under 23 parla lecchese

Il Giro d’Italia Under 23 parla il dialetto lecchese. La corsa dedicata ai giovani ospita due tappe nella nostra provincia, a Barzio e a Colico, ma soprattutto vede le nostre giovane promesse protegoniste su strada: il mandellese Luca Colnaghi vince la maglia rossa della classifica a punti, lo scalatore bellanese Filippo Conca chiude quinto nella generale.

Canottaggio: il remo lariano domina a Duisburg

A inizio settembre, in un’annata caratterizzata dalle cancellazioni degli eventi più importanti, il remo lariano è in festa: a Duisburg arrivano due titoli europei Under 23 e due argenti. Nelle acque tedesche brillano Simone Fasoli e Simone Mantegazza, oro nel Due senza Pesi leggeri, imitati da Arianna Passini a bordo del Quattro di coppia Pesi leggeri.

Il Lecco distrugge il Como: un “derby” che fa storia

L’11 ottobre la Calcio Lecco fa la storia e nel giorno in cui ricorre il centenario del primo derby giocato, espugna il Sinigaglia e schianta il Como con un perentorio 3-0. La vittoria esterna nel derby mancava dai tempi del Cadregari, 1998. Partita mai in discussione, dominata in lungo e in largo dai blucelesti di mister D’Agostino, in rete con Mangni al 23′ del primo tempo e poi con Capogna alla mezzora e al 6′ della ripresa.

Canoa: Kwadzo domina gli Italiani all’Idroscalo

All’Idroscalo di Milano, Kwadzo Klokpah realizza un’impresa memorabile: agli Italiani di canoa paralimpica il derviese conquista tre ori e un argento nella sua categoria KL3 Seniores. «Durante e dopo il lockdown – spiega – la volontà di fare è riuscita ad avere la meglio su una mente in fase di crollo».

Matilde Villa, 36 punti in una sola partita

A fine novembre l’Italia (quella parte che ancora non la conosce) scopre il talento pazzesco di Matilde Villa. La play/guardia del Basket Costa Masnaga, a 16 ancora da compiere, trascina le compagne a uno spettacolare inizio di stagione in Serie A1, impreziosendo il suo campionato una prestazione da record contro Sassari: Matilde diventa infatti la più giovane giocatrice a realizzare 36 punti in una sola partita, guadagnandosi la meritata attenzione di tv, siti e giornali.

Vela: l’Interlaghina riesce a concludersi

L’Interlaghina riesce a disputarsi, mentre la sua “mamma”, l’Interlaghi, no. La competizione riservata ai giovani velisti si conclude appena in tempo prima della nuova chiusura delle attività sportive dilettantistiche disposta dal Governo, che con decreto blocca tutte le regate a livello zonale in Italia. La vittoria va allo svizzero Burkhardt nella categoria Juniores e al lariano Belviso tra i Cadetti.

La pallacanestro lecchese piange Ernesto Cocco

A dicembre la pallacanestro lecchese è in lutto per la scomparsa di Ernesto Cocco. Protagonista in campo da giocatore e poi da allenatore nelle file del Basket Lecco alla fine degli anni Ottanta, fu presidente nel Duemila. Il suo nome è legato anche a Calolzio, Vercurago, Mandello e Aurora San Francesco. Tanti i ricordi raccolti fra chi ha avuto l’onore e il piacere di giocare insieme o contro di lui.

Leggi altri articoli

Condividi questo articolo sui Social

Fonte: leccochannelnews.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *